Ti piace quello che scrivo? Condividilo...

Io uso spesso detersivi che preparo da me e mi è sembrata una buona idea inaugurare una nuova rubrica tutta dedicata alle ricette.

 

Comincio subito con il presentarti uno dei miei cavalli di battaglia, pubblicato anche sul sito www.nonnnaelvira.com.

 

Detersivo fluido per lavastoviglie

Seguimi anche su Facebook:

– bicarbonato di sodio, 350 gr.

– sapone di marsiglia liquido oppure detergente per piatti a mano eco-bio (a base di derivati vegetali), 20 gr.

– Acqua demineralizzata (o oligominerale) molto calda, 150 gr.

– olio essenziale di arancio dolce (o limone o qualsiasi altro O.E. che vi piaccia), 1 ml

– glicerina vegetale (facoltativa), 20 gr.

 

Miscela il bicarbonato di sodio, il detergente, la glicerina e l’O.E. mescolando con cura.

Aggiungi l’acqua calda e mescola ancora a lungo con una piccola frusta, finché otterrai una crema omogenea, leggermente schiumosa e profumata.

Travasa in una bottiglia con tappo a vite.

 

Agita con energia prima dell’uso e versa nella vaschetta della macchina lavastoviglie una quantità di crema detergente corrispondente al livello minimo segnato dalla casa produttrice (in genere corrispondente a 1-2 cucchiai).

E’ un detergente delicato e naturale ideale per il lavaggio dei piatti in lavastoviglie.

 

La presenza degli Oli Essenziali oltre ad aumentare il potere sgrassante e disinfettante (soprattutto se usi una miscela con timo e limone) lascerà, a fine lavaggio,una delicata profumazione naturale molto differente da quella dei detergenti per lavastoviglie industriali chimici (e molto dannosi per l’ambiente) o dei deodoranti per lavastoviglie.