come fare il burro in casa

In moltissime ricette usiamo il burro, se usato con moderazione e di ottima qualità il burro è un ingrediente ottimo per ricette dolci e salate e adesso ti spiego come farlo a casa.

Il modo migliore per risparmiare e per mangiare un burro senza conservanti è farlo a casa, anche con i bambini, partendo dalla panna fresca.

Il sistema è semplicissimo e non ti serve nessun tipo di attrezzo, solo un barattolo di vetro abbastanza capiente (io uso quello del miele da 500 gr.) e della panna fresca, quella del banco frigo.

E’ il metodo casalingo delle nonne, che non avevano la planetaria e mille altre caccavelle più o meno tecnologiche ma producevano un sacco di cose buone lo stesso Sorriso

Se per caso riesci a trovare la panna cruda, cioè quella che non ha subito trattamenti ad alta temperatura, puoi fare un burro ancora più naturale e ricco, ma è importante che la acquisti da rivenditori controllati.

Ovviamente non potevo non lasciarti la ricetta di un’autoproduzione così semplice e utile, vediamo insieme come si fa.

Seguimi anche su Facebook:

Ingredienti per 100-120 gr. di burro

– 250 gr. di panna fresca (fredda da frigo) e NON zuccherata

– 1 barattolo di vetro con il coperchio, perfettamente pulito e sterilizzato.

– acqua fredda (da frigo)

LEGGI ANCHE  10 idee per giocattoli faidate da regalare ai bambini a Natale

Preparazione

Tieni il barattolo, perfettamente pulito e sterilizzato, in frigorifero per qualche ora.

Tira fuori dal frigo il barattolo e la panna.

Metti la panna nel barattolo e chiudi il coperchio.

Inizia a sbattere energicamente il barattolo finché non comincerai a sentire che si è formata una “palla” che sbatte contro le pareti, è il burro che comincia a formarsi separandosi dal latticello.

Sbatti ancora per 1-2 minuti e poi rovescia via il “latticello” in un altro contenitore e conservalo in frigorifero.

Insieme al burro versa un po’ dell’acqua fredda da frigo e sbatti ancora un minuto e poi sostituiscila, continua così finché l’acqua non resterà limpida, a questo punto il burro è pronto.

Conservazione

Non contiene conservanti quindi puoi conservarlo nello stesso barattolo, immerso nell’acqua, per 8-9 giorni in frigorifero.

Hai visto che soddisfazione farlo da sola?

Dimenticavo di dirti che il latticello si conserva solo per 48 ore in frigorifero e puoi usarlo per dolci morbidi e dietetici al posto del latte.

Il tuo burro fatto in casa puoi addizionarlo di erbe, spezie e altri aromi a piacere, per fare burri aromatizzati.

In alternativa puoi chiarificarlo per fare il GHI, in questo modo puoi usarlo per molte più ricette e si conserva per più tempo, siccome il burro chiarificato ha perso tutta la parte acquosa e la caseina, quello fatto in casa, si conserva fino a 25-30 giorni in frigo.

LEGGI ANCHE  Spray per frigo [fai da te] con bicarbonato e oli essenziali

Il burro e la panna possono anche essere congelati:

– il burro congelato si conserva fino a 6 mesi e si scongela in frigorifero in 6-8 ore.

– la panna liquida la congeli direttamente nella confezione originale ancora sigillata, si conserva fino a 3 mesi e si scongela in frigorifero in 5-6 ore.

Se poi proprio ti appassioni puoi sempre pensare di comprare la macchina per fare il latte su Amazon, guarda qui sotto che carina Sorriso

macchina per fare il latte