Elenco materiale prima elementare cosa comprare durante le offerte

Ci siamo, agosto è alle porte e noi dobbiamo già pensare al materiale scolastico per l’inizio della scuola a settembre!

Per chi ha figli dalla seconda elementare in poi il compito è ingrato ma almeno non c’è la paura di sbagliare, conosciamo già maestre e professori e quindi abbiamo già un’idea di quello che servirà.

Per chi deve cominciare la prima elementare c’è un problema in più: le offerte sui materiali scolastici in negozi e supermercati iniziano già a fine luglio ma l’l’elenco dei materiali richiesti arriva solo a settembre quando comincia la scuola, ma a quel punto ormai le offerte sono finite e bisogna comprare tutto a prezzi esorbitanti…

Se la vostra scuola ha un sito (e dovrebbe averlo di sicuro) vai a controllare se un elenco dei materiali necessari per le classi prime si può scaricare direttamente, probabilmente sarà quello dell’anno scolastico precedente ma è molto probabile che i materiali richiesti siano gli stessi.

Se non ti basta, non lo trovi o non sei sicura ti vengo in aiuto con la mia esperienza, ecco cosa puoi comprare tranquillamente senza il rischio di sbagliare:

1. Lo zaino-trolley per portare i libri e il materiale da casa a scuola e viceversa

Seguimi anche su Facebook:

Uno degli accessori più costosi è lo zaino trolley, per evitare che i bambini portino sulla schiena un peso esagerato ci sono i trolley con le ruote, ce ne sono per i bambini della scuola elementare un pochino più piccoli e con personaggi e colori adatti a loro, poi ci sono anche grandi quasi quanto una valigia per i ragazzi di scuola media e superiore.

I prezzi sono piuttosto alti e comprarli adesso durante il periodo delle offerte fa risparmiare un bel po’, dal 10 al 30% in qualche caso addirittura fino al 40%, quindi lo zaino-trolley è la prima cosa da mettere in elenco e da acquistare subito, quando c’è ancora una bella scelta.

[amazon_link asins=’B00XWLT7J4,B00XWLSL1E,B00XWLSB4G,B00S9DIEIA’ template=’ProductGrid’ store=’casaorgan-21′ marketplace=’IT’ link_id=’05de3234-721f-11e7-b7f1-fd34a1fa46de’]

2. La sacca di stoffa per scarpe da ginnastica e accessori per le ore di Scienze Motorie

Questa serve assolutamente, anzi sarebbe meglio averne 2, una per le scarpe e una per eventuali altri accessori (tipo maglietta bianca e pantaloncini) più due di ricambio per quando lavi il primo set.

Puoi acquistarle oppure farle da te con pochissime nozioni di base di cucito, il tutorial con tutte le istruzioni lo trovi qui.

Se vuoi farne una più bellina di quella classica puoi seguire quest’altro tutorial qui per farla a forma di zainetto, tipo backpack come dicono gli americani Occhiolino

3. L’astuccio a due o tre scomparti completo di:

  • matita 2b
  • gomma
  • penna cancellabile
  • temperino con serbatoio
  • matite colorate
  • pennarelli
  • forbici senza punta
  • colla stick
  • righello

[amazon_link asins=’B06XWSTMNZ,B072LQ1XZG,B071YHPYG8,B00KT1RVD4′ template=’ProductCarousel’ store=’casaorgan-21′ marketplace=’IT’ link_id=’355b54c2-721f-11e7-bda1-c301594450a6′]

4. Una cartellina rigida con chiusura ad elastico o a bottone formato A4

La cartellina serve, almeno una per portare a casa senza stropicciarli avvisi e fotocopie di schede, in alcune scuole ne chiedono fino a 4, se vuoi avvantaggiarti comprane due, se te ne richiederanno altre in più almeno avrai risparmiato adesso su queste prime due, se invece ne servirà una sola ne hai già una di ricambio per quando la prima dovrà andare in pensione e ti assicuro che non ci vorrà molto A bocca aperta

5. Il diario bello spazioso e con le date già segnate

Controlla che ci sia tanto spazio per scrivere, i bambini appena imparano scrivono grande grande.

E’ importante che ci siano le date già segnate, quindi devi comprare un diario con l’anno già stampigliato sopra.

Queste che ti ho elencato sono le cose che sicuramente saranno nell’elenco di qualsiasi scuola.

Ci sono altre cose da comprare, ad esempio i quaderni che nella maggior parte dei casi all’inizio sono quelli con i quadrettoni grandi da 1 cm. però avventurati solo se hai già un elenco della tua scuola perché alcune maestre partono subito con quelli con i quadretti da 5 mm. e con le righe di prima, quindi il rischio di comprare qualcosa che poi non servirà è concreto.

Non so tu, ma per me la legge di Murphy è sempre in agguato e se qualcosa può andare storto lo farà…