Box doccia sempre pulito e splendente in pochi minuti con metodi naturali

Da quando mi sono trasferita nella casa nuova, qualche mese fa, ho una doccia con un immenso cristallo completamente trasparente e liscio, ovviamente su un cristallo così ogni goccia di calcare si vede lontano un miglio.

Per fortuna nel corso degli anni ho trovato un metodo infallibile per mantenere il box doccia sempre perfettamente limpido e splendente.

Ovviamente se abiti in un paese con l‘acqua più dolce l’operazione sarà più semplice e più veloce, se invece abiti dove l’acqua è dura ci vorrà un po’ più di olio di gomito e di attenzione, ma saranno sufficienti solo sempre pochi minuti.

Pochi minuti per eliminare accuratamente l’acqua dopo ogni doccia, non serve altro.

Gli strumenti sono una spugna leggermente abrasiva (io riciclo quelle che usano i bambini per lavarsi, con un lato morbido e uno ruvido, quando sono da cambiare), uno straccio in microfibra, un tira-acqua con la spatola in gomma, uno spruzzino con aceto bianco o di alcool e uno spargi-zucchero riempito con semplice bicarbonato, puoi tenere tutto in una cassettina sempre vicino alla doccia, in modo da poter usare il kit appena finito.

La mia routine è di usare il tira-acqua dopo ogni doccia e poi di asciugare i punti in cui resta ancora qualche goccia con lo straccio di microfibra.

Seguimi anche su Facebook:

Una volta a settimana prima di asciugare spruzzo un po’ di aceto sui vetri già umidi, uso il tara-acqua per asciugare e completo con il passaggio di straccio.

LEGGI ANCHE  Pasta lavamani DIY deodorante e disinfettante

Se ci sono punti in cui ci sono tracce di calcare subito dopo aver spuzzato l’aceto verso un po’ di polvere di bicarbonato sui punti incriminati e appena la reazione chimica termina (aceto + bicarbonato a contatto iniziano a “friggere”) sciacquo la polvere con un pochino di acqua e poi passo il solito tira acqua e lo straccio e voilà, la mia doccia è sempre perfetta.

Se finora non sei riuscita a trovare il sistema giusto per tenere il calcare lontano dal tuo box doccia avrai bisogno di fare una pulizia profonda, in quel caso hai bisogno di aceto bollente (occhio alle ustioni) bicarbonato e spugna abrasiva, spruzza l’aceto caldo, spolvera di bicarbonato e mentre la miscela frizza passa subito la spugna abrasiva per togliere il calcare vecchio. Alla fine sciacqua e passa tira acqua e straccio per asciugare. Se il calcare non è ancora venuto via tutto ripeti mantenendo sempre l’aceto ben caldo.

Alla fine di questa “cura di bellezza” puoi cominciare con la routine che ho indicato inizialmente per non ritrovarti più alle prese con il box doccia incrostato.