Acqua micellare fai da te ricetta facile con solo 2 ingredienti

Sai che cerco sempre di preparare ricette, che siano di cucina, per i detersivi o per la bellezza, che siano semplicissime da fare e allo stesso tempo efficaci e naturali e questa è riuscita in pieno!

Sto sperimentando questa idea per l’acqua micellare da alcune settimane e il risultato, adesso posso dirlo con certezza, è strepitoso per tutti i tipi di pelle.

Io ce l’ho mista, per fortuna senza comedoni e punti neri, quindi sperimento sia la pelle secchissima sulle guance, sia quella grassa sulla zona a T.

Come dicevo è facilissima perché si compone di due soli ingredienti da abbinare sul momento, vedrai che se la provi anche tu non potrai più farne a meno alla sera e al mattino e anche se ti devi struccare prima di dormire, per un trucco da sera un po’ più pesante o waterproof funziona perfettamente.

Le due componenti, essendo una acquosa e una oleosa è meglio non unirle prima ma solo al momento su un dischetto di cotone o di microfibra.

Il guantino di microfibra puoi farlo da te seguendo il video tutorial che trovi cliccando qui, invece i dischetti di cotone puoi farli con l’uncinetto e un buon cotone naturale seguendo il tutorial che trovi cliccando qui.

Seguimi anche su Facebook:

Il fatto di dover unire gli ingredienti sul momento ti assicuro che non ti fa perdere tempo e ti permette di avere la tua acqua micellare sempre fresca e attiva.

LEGGI ANCHE  SPAGHETTI DI zucchine: VANTAGGI, CONSIGLI E ricette

L’affetto, oltre ad eliminare le impurità della giornata o della nottata e l’eventuale trucco, è antirughe e nutriente, perché anche le pelli grasse o miste vanno nutrite, l’importante è farlo nel modo giusto.

Usando questa ricetta come routine giornaliera puoi dimenticarti ogni altro detergente per il viso, anzi io ho ridotto drasticamente anche l’uso della crema, sia quella da giorno che quella da notte!

In un solo gesto pulisco, nutro e mantengo la mia pelle senza rughe anche se ho ormai 47 anni, ho deciso di mettere la mia foto in primo piano per mostrarti che l’autoproduzione funziona anche meglio dei prodotti da profumeria Occhiolino

acqua micellare fai da te - pulisce, è antirughe e nutriente

Adesso andiamo al sodo, è arrivato il momento di svelarti la mia ricetta semplicissima, ecco gli ingredienti:

– succo di aloe vera (quello che si beve)

– olio di rosa mosqueta (pelli secche) oppure olio di argan (pelli grasse)

Il succo di aloe è la base di questa mia acqua micellare, proprio quello che si beve ed è liquido e NON il gel per uso cosmetico.

Tienilo in frigorifero per godere anche dell’affetto del freddo e per conservarlo al meglio.

In questo modo hai già una formulazione liquida perfetta per bagnare il dischetto o il guantino in microfibra, quando è bagnato di succo di aloe ti basta distrubuire sopra 4-5 gocce dell’olio vegetale più adatto al tuo tipo di pelle, argan o rosa mosqueta o un mix tra i due.

LEGGI ANCHE  Come organizzare una festa di compleanno in 6 passi!

Io ho la pelle mista ma siccome ho bisogno di nutrimento extra per la parte più secca del viso prediligo la rosa mosqueta, mentre l’argan lo trovo troppo “secco”.

Se ancora non conosci questi oli fai qualche prova per trovare il tuo mix ideale, appena lo trovi vedrai che, se vuoi, potrai fare a meno anche della crema idratante/antirughe, come ti dicevo prima nel post.

Se hai voglia di sperimentare puoi provare anche altri oli vegetali preziosi, come quelli di baobab, di moringa o di jojoba.

Sono un pochino più difficili da trovare (su Amazon trovi tutto) ma con un flacone da 100 ml ti strucchi per 4-5 anni A bocca aperta

Se provi la mia ricetta vieni a raccontarmi nei commenti come va e con quale olio (o quali oli) l’ahi preparata, scambiamoci informazioni utili per una bellezza veramente naturale…