come fare la pasta con le sarde

La pasta con le sarde è un piatto tipico della tradizione culinaria siciliana: scopriamo come si prepara e quali sono i segreti per dare vita a questa gustosa pietanza

Gli ingredienti per la pasta con le sarde

Per due persone, avremo bisogno di:

  • 200 grammi di bucatini

  • 200 grammi di finocchietto selvatico

  • 200 grammi di sarde

  • una bustina di zafferano

    Seguimi anche su Facebook:
  • 20 grammi di uvetta

  • 20 grammi di pinoli

  • tre cucchiai di olio di oliva extra vergine

  • tre filetti di acciughe sott’olio

  • mezza cipolla bianca

  • un pizzico di sale

  • pepe quanto basta

  • pan grattato quanto basta

La preparazione della pasta con le sarde

Per prima cosa è necessario pulire il finocchietto con la massima attenzione, avendo cura di rimuovere le parti più dure. Dopodiché esso dovrà essere messo a lessare in acqua bollente per circa tre minuti: quando verrà scolato, è bene ricordare di non buttare l’acqua, poiché la stessa dovrà essere usata per cuocere la pasta.

Dopo aver tritato il finocchietto lessato, si ripete la stessa operazione con la cipolla, che andrà messa ad appassire in un tegame con un filo di olio evo.

A questo punto si devono far sciogliere i filetti di acciuga nel soffritto, prima di unire il finocchietto sminuzzato.

LEGGI ANCHE  Pasta con ricotta e noce moscata, ancora ricette veloci

Mentre la padella viene lasciata sul fuoco tenendo la fiamma bassa, ci si può dedicare alla pulizia delle sarde, per la quale è necessario aprire i pesci, rimuovere la testa ed eliminare la lisca in mezzo.

Dopo averne messe da parte un paio da utilizzare per la presentazione del piatto, le altre sarde devono essere tagliate a pezzi grossolani e messe in padella con il finocchietto e la cipolla.

Trascorsi due o tre minuti, nel tegame dovranno essere messi anche i pinoli, che saranno stati tostati in precedenza, insieme con l’uvetta e con lo zafferano, messo a sciogliere in due cucchiai di acqua calda.

Dopo aver salato e pepato, si toglie la padella dal fuoco e si cuoce la pasta, che dovrà essere scolata ancora al dente e messa in padella con il condimento: riscaldata e amalgamata per un minuto, potrà essere servita insieme con un po’ di pane grattato abbrustolito.

Un piatto povero ma gustoso

Benché gli ingredienti necessari per la sua preparazione possano essere considerati “poveri”, la pasta con le sarde (chiamata anche in dialetto pasta ca’ munnizza) è un primo davvero delizioso e saporito.

Se sei appassionata di cucina siciliana, ti consiglio di dare un’occhiata anche alla ricetta degli arancini sul blog di Mamma Writer!

Altre cose da leggere:

LEGGI ANCHE  Ricette Veloci: purè di piselli saporito