15 modi intelligenti per riutlizzare i collant rotti

Se usi i collant, oppure se li usa qualche tua parente (io non li uso, ma mia mamma si) fattene regalare qualcuno di quelli rotti o smagliati.

Dopo essere stati lavati per bene possono essere usati per tante cosetta utili, io ti elenco le 15 che ho scoperto e negli anni, se hai altri usi intelligenti per le calze di nylon raccontacele nei commenti, come sempre scambiamoci le informazioni utili Occhiolino

1. Come legacci per le piante e oggetti vari anche in giardino

Quando devi legare delle piante ci vogliono dei legacci impermeabili, robusti e allo stesso tempo morbidi per non rovinare i rami, le vecchie calze di nylon sono perfette!

2. Per conservare aglio e cipolla

Un ala gamba dei collant, come un tubo per conservare aglio e cipolla, lasciano passare l’aria e si possono appendere in dispensa.

Seguimi anche su Facebook:

3. Per spolverare e attirare la polvere (grazie alle proprietà elettrostatiche del nylon)

Il nylon attira la polvere (esattamente come fanno i famosissimi swiffer) quindi puoi usare i collant per raccogliere facilmente tutta quella che trovi in giro per casa.

4. Per profumare armadi e cassetti

Usa il fondo dei collant come dei sacchettini, da riempire di fiori di lavanda o altre erbe essiccate, per profumare gli armadi e la biancheria nei cassetti.

5. Per realizzare paraspifferi per l’inverno

Sempre la gamba può essere usata, riempita come un salsicciotto (anche con altri collant rotti), per realizzare dei paraspifferi per le finestre senza dover cucire niente. Puoi trovare un tutorial dettagliato per imparare cliccando qui.

LEGGI ANCHE  Scrub con le retine dell’aglio ed i saponi naturali

6. Per stendere camicie e abiti delicati

Se hai dei capi su cui non vuoi mettere le mollette, per paura di rovinarli, fai passare dentro le maniche un collant e lega le estremità della calza al filo dello stendino.

7. Per ricavare elastici per capelli che non strappano e rovinano il fusto

Tagliando delle sezioni tubolari puoi usarle come elastici per tutti gli usi, in particolare per i capelli perché essendo morbidi non rovinano il fusto dei capelli e funzionano bene come quelli comprati. Essendo a costo zero appena diventano troppo molli puoi buttarli e cambiarli senza rimpianti.

8. Per ricavare riutilizzare i rimasugli di sapone per la doccia

Sempre usando il fondo del collanti come un sacchettino puoi riciclare i rimasugli delle saponette, mettili tutti dentro al collant, chiudi con un nodo e usa questa spugna saponata per la doccia.

9. Per filtrare liquidi

Quando devi filtrare qualcosa ma non ti basta il colino, ci vuole un filtro più fine, i collant sono perfetti, anche in cucina.

10. Per proteggere i capi delicati durante il lavaggio in lavatrice

Metti i capi delicati, oppure quelli che vuoi tenere insieme (come i calzini) dentro il collant e poi mettili tranquillamente in lavatrice.

11. Per appendere un deodorante naturale dentro la lavastoviglie

Come per il punto 4, il fondo dei collant si può usare come sacchetto per appendere dentro la lavastoviglie le bucce dei limoni tagliate a listelli, quando usi un limone tieni la buccia, taglia a strisce o pezzi, metti i pezzi nel fondo della calza, chiudi con un nodo e appendi il sacchetto nella lavastoviglie per deodorarla e disinfettarla con le proprietà del limone durante i lavaggi.

LEGGI ANCHE  Spray pulitutto fai da te riciclando le bucce degli agrumi

Cambia il contenuto una volta a settimana.

12. Per ricavare filati da lavorare a maglia o uncinetto

Con i collant puoi ricavare un filato da lavorare con i ferri o l’uncinetto, puoi trovare un tutorial dettagliato per imparare cliccando qui, con i gomitoli che realizzi puoi fare borse, tappeti, cuscini e tantissime altre cose belle a costo zero.

Riutilizzare i collant rotti per creare filati da lavorare a maglia e uncinetto

13. Come imbottitura per cuscini e pupazzi

I collant sono impermeabili e sono perfetti per imbottire cuscini e pupazzi, anche in questo caso costo zero e massima resa!

14. Per creare collane

Riempiendo i collant con palline di legno o vecchie perle, intervallate ognuna con un nodo, puoi realizzare dei bijoux per bambine e anche per mamme…

15. Al posto del cotone per togliere lo smalto dalle unghie

Con un angolo di collant imbevuto di acetone puoi togliere lo smalto dalle unghie, quando ha finito tagli il pezzo che si è sporcato e usi un altro angolino.