Prendiamoci cura della biblioteca di casa, seconda puntata

Ti piace quello che scrivo? Condividilo...

apartment-livingroom-bookcase

Come dicevo in Prendiamoci cura della biblioteca di casa, prima puntata, dedicata alla per evitare guai ai libri ed alle librerie è importante conoscere alcune norme di base.

 

Eccoci alla seconda puntata in tema di biblioteche casalinghe, oggi parlerò di cura e pulizia dei libri, più nello specifico.

 

Almeno una volta all’anno tolgo tutti i libri dai ripiani e li spolvero accuratamente prima di rimetterli a posto.

 

In alcuni casi ci vogliono degli interventi più radicali del semplice spolvero:

Seguimi anche su Facebook:
  • # se ci sono macchie o residui di colla delle etichette adesive e la copertina è lucida oppure in pelle, uso le salviette a base di crema per neonati che tolgono tutto senza lasciare residui o cattivi odori e non rovinano le copertine e le sovracoperte, terminata la pulizia asciugo accuratamente con un panno di cotone.
  • # in caso di macchie di muffa le copro con farina di riso o di mais e dopo qualche giorno spazzolo accuratamente.
  • # se trovo macchie di unto appoggio sopra all’alone un foglio di carta assorbente e passo il ferro da stiro a bassa temperatura.
  • Tu come ti prendi cura dei tuoi libri?

6 pensieri su “Prendiamoci cura della biblioteca di casa, seconda puntata”

  1. Brava, anch’io faccio come te…i libri sono un bene prezioso e non è solo sufficiente leggerli….questo denota solo superficialità….è come mettersi un bel vesgtito senza preoccuparsi di lavarlo….ma quanto puzza!!!
    Baci e buona pulizia a tutti!!

  2. magnifico questo blog… sono felice di avervi incontrato non solo leggerò con interesse gli ultimi post ma pure quelli del 2007
    un grosso abbraccio e ancora complimenti per l’ottimo lavoro cari saluti Antonella

  3. Salve, mi è arrivato poco tempo fa un edizione einaudi ( millenni ) di proust del 1972, ho cercato di eliminare le macchie di muffa e umidità dal cofanetto in tutti i modi, ma è stato tutto vano. Qualcuno sa come aiutarmi?

Rispondi