Back To School: bando al perfezionismo e #rilassiamoci

Ti piace quello che scrivo? Condividilo...

IKEArecycling_treasure_chest-001Settembre è qui e tra il piacere dell’autunno, di rimettermi a cucinare per tutti, accendere di nuovo il forno per fare il pane e la focaccia e lo stress del back to school con il materiale scolastico da preparare, la routine con le levatacce mattutine e le code per portare a scuola i ragazzi.

Per me l’unico modo per affrontare questo periodo è rilassandomi e mettendo al bando il perfezionismo, in realtà lo faccio sempre.

Perché forse non ve l’ho mai detto ma anch’io e anche le case delle blogger più famose, quelle che hanno la casa sembra appena uscita da una rivista di arredamento, non sono perfette esattamente come la mia e come quelle di tutto il resto del mondo, solo che le foto sono fatte ad arte, nascondendo il casino.

Ho preparato un breve piano di riordino della casa che ne ha proprio bisogno dopo lo svaccamento estivo,  sto riorganizzando il bagno di servizio e l’ingresso, per ognuno devo scegliere dei contenitori belli ma capienti per tutto quello che ha ancora bisogno di un posto.

Anche in cucina ho bisogno di contenitori, ma questa volta per la raccolta differenziata che tende facilmente a diventare disordinata con la sistemazione attuale.

L’ultimo step prima del rientro ufficiale sarà la preparazione di tutto il materiale scolastico, in modo che sia pronto per il primo giorno di scuola. Nient’altro.

Non vedo l’ora di ricominciare a mangiare tutti insieme e a cucinare accendendo il forno, con le mie focacce farcite, il pane e tutte le ricettine autunnali che adoriamo in famiglia

Ho messo a riposo il lievito madre nei mesi scorsi, l’ho seccato e l’ho riposto, adesso è il momento di riattivarlo per averlo pronto tra una settimana o due, quando il caldo lascerà il posto all’aria più frizzantina.

Back To School: bando al perfezionismo e #rilassiamoci

Per completare il mio piano di rientro ho deciso che mi rilasserò anche con il resto della famiglia, i bambini se non vogliono mangiare mangeranno al pasto successivo, se è rimasto qualche lavoro da fare in casa e sono troppo stanca lo farò solo dopo essermi presa un po’ di relax e del tempo per stare tutti insieme a parlare al tavolo o anche solo a giocare a Monopoli o fare gli origami con i tovaglioli di carta!

Ricapitolando, il mio mantra da adesso è: “abbassiamo gli standard impossibili e #rilassiamoci”, il tuo qual è?

Questo post è offerto da IKEA.

“Rilassiamoci” vuole avviare un dialogo sulle aspettative che rendono la nostra vita inutilmente piena di pretese. IKEA vuole aiutarti a dire “addio” allo stress e a dare il “benvenuto” al piacere di cucinare, mangiare e stare insieme. “Addio” alla prossima moda, “benvenuto” a tutto ciò che può renderti felice. “Addio” alla maniera “giusta” – “benvenuta” alla tua maniera.

Rispondi