foto di Yvan Leduc

Arriva la primavera ed ecco spuntare insetti e parassiti in giardino, gli insetticidi chimici sono velenosi per noi e per bimbi ed animali e, come se non bastasse, uccidono anche gli insetti utili, come le coccinelle che vengono usate per la lotta biologica ai parassiti in alcune parti d’Italia.

 

In realtà le coccinelle (specie Adalia) possono essere acquistate anche dai privati cittadini per i loro giardini su Agriemporio, insieme ad altri insetti utili in forma adulta e larvale assolutamente autoctoni, in questo modo al costo di un insetticida chimico si può preservare la natura e contemporaneamente avere il giardino “invaso” da splendide coccinelle rosse e nere che i bambini adoreranno 😉

 

L’alternativa è usare insetticidi autoprodotti con componenti naturali.

 

Seguimi anche su Facebook:

Contro tripidi, cocciniglie, afidi ed acari si deve attuare prima, se è possibile per infestazioni non troppo estese, una disinfestazione manuale e poi si può usare la soluzione saponosa:

 

– 3-4 cucchiai di sapone di Marsiglia o di Aleppo liquido  oppure 150 gr. di scaglie di sapone di Marsiglia o Aleppo solido

– 3-4 cucchi di olio di arachidi

– 1 litro di acqua

– 10 gocce di Olio Essenziale di lavanda

– due bottiglie di plastica

 

Fai sciogliere il sapone nell’acqua, se usi le scaglie solide fai scaldare l’acqua perché il sapone si sciolga perfettamente.

 

Aggiungi l’Olio Essenziale di lavanda nell’olio di arachidi e poi versa il tutto nell’acqua saponata mescolando bene.

 

Questa miscela va ulteriormente diluita prima dell’uso, un bicchiere in un litro di acqua e poi si spruzza almeno due volte al giorno, mattina e sera.