Insetticidi naturali per il giardino: la soluzione al peperoncino

Ti piace quello che scrivo? Condividilo...

Finalmente un po’ di sole e tra un po’ è primavera!

E’ arrivato il momento di pensare al giardino e al balcone, con l’arrivo dei primi parassiti delle piante…

Ti avevo già raccontato come si fa la soluzione saponosa, oggi ti spiego come preparare la soluzione al peperoncino, adatta a combattere afidi e ragnetto rosso che possono infestare piante di tutti i tipi, a cominciare dalle rose…

Ingredienti

– acqua

– peperoncini secchi o freschi

Ci sono due modi di fare questa specie di infusione, uno veloce (in cui si sporca anche il frullatore) e uno più lento, sono entrambi validi, quindi puoi scegliere quello che ti sembra più congeniale.

Seguimi anche su Facebook:

Se hai poco tempo prendi una decina di peperoncini freschi, oppure 5-6 peperoncini secchi, e frullali insieme a 1/2 litro di acqua a temperatura ambiente.

Se hai più tempo metti la stessa quantità di peperoncini a macerare in 1/2 litro di acqua per una settimana.

Al termine dei due procedimenti la soluzione al peperoncino è pronta e potrai spruzzarla sulle piante infestate tutte le sere fino alla scomparsa del problema.

Attenta a non spruzzare le soluzioni antiparassitarie quando il sole è ancora alto (soprattutto in estate) perché foglie e fiori si possono rovinare per l’azione abbinata del sole diretto e del liquido.

Siccome è irritante anche per le persone (brucia come il peperoncino ovviamente 😀 ) e per gli animali domestici fai attenzione che cani, gatti e bambini non siano nei paraggi quando lo spruzzi e evita il contatto del liquido con occhi, pelle e mucose.

Rispondi