Come struccare il viso con prodotti naturali

Ti piace quello che scrivo? Condividilo...

Come struccare il viso con prodotti naturaliDopo tutta la giornata passata a fare questo e quello arrivo a casa e sono stanchissima, ho bisogno di coccole e relax proprio come la pelle del viso.

Smog, trucco e ambienti chiusi ci mettono a dura prova tutte e due, me e la mia pelle!

Ho stabilito una routine anche per questo e dentro ci ho messo prodotti naturali e cosine autoprodotte.

Da anni ormai cerco di evitare il più possibile i cosmetici industriali e mi fido solo di quello che autoproduco e di poche aziende illuminate che usano solo ingredienti “buoni” per me e per il pianeta.

La stessa cosa faccio anche per il resto della famiglia, ma torniamo allo strucco e alla pulizia del viso.

Prima di tutto ho preparato un guantino per lavare il viso e per lo strucco: con un ritaglio di microfibra, un elastico (anche riciclato da vecchie calze) e pochi centimetri di cucitura a mano si realizza ed è fantastico.

Ho preparato anche il video per mostrare tutto il procedimento, lo trovi qui sotto.

Seguimi anche su Facebook:

Poi ho preparato latte detergente-struccante sempre autoprodotto (la ricetta la trovi cliccando QUI) e il tonico da passare dopo.

Il mio tonico è purificante e normalizzante, va bene per tutti i tipi di pelle (anche quella grassa) e si fa così: in una bottiglietta da 100 ml. si mette la buccia (quelle usate vanno benissimo) di mezzo limone biologico (se le bucce intere sono grosse per la boccetta tagliale a pezzi o a striscioline) e riempi la boccetta di aceto di mele, chiudi bene e lascia macerare per due settimane.

Con l’aceto al limone si prepara il tonico: in un’altra boccetta di vetro versa un cucchiaio di aceto al limone e poi riempi di acqua oligominerale e il tonico è pronto.

Si passa sul viso dopo la pulizia con lo struccante DIY.

Lo struccante e il tonico li uso tutte le mattine e tutte le sere e la mia pelle ringrazia, poi passo un velo della mia crema preferita e sono pronta per il relax.

Una volta a settimana uso anche uno scrub delicato, ovviamente autoprodotto con ingredienti semplicissimi, la ricetta la trovi cliccando QUI.

Tu hai delle ricette che prepari e una routine anche per la bellezza?

2 pensieri su “Come struccare il viso con prodotti naturali”

  1. CIAO ! grazie per i preziosi consigli ! volevo chiedere : una volta aperto, l’olio di cocco quanto dura (quindi quale formato acquistare) e come si conserva. inoltre : hai una marca bio preferita da consigliarmi? su internet ho trovato troppe marche..
    e poi: che altri usi ha l’olio di cocco ?
    scusa le domande, ma vorrei essere sicura di fare un buon investimento…
    grazie infinite ! silvia

    1. Ciao Silvia,
      l’olio di cocco in genere ha una vita piuttosto lunga, non irrancidisce facilmente, molto dipende da come lo conservi, se è già stato aperto, ecc.
      Sulla boccetta dovrebbe esserci indicato il tempo di scadenza dall’apertura e il mio consiglio è di prenderne un boccettino non tropo grande (250 ml. massimo) e conservare quello che non usi in tempi brevi in frigo.
      Qualsiasi olio di cocco va bene (ce ne sono anche per uso alimentare), controlla se lo vuoi deodorizzato oppure che profuma di cocco, quest’ultimo lo trovi su Ecocose.
      Si può usare per tantissime cose, se dai un’occhiata qui trovi almeno 4 ricettine diverse: http://www.casaorganizzata.com/tag/olio-di-cocco/

Rispondi