Ricette salvacena risotto allo stracchino

Comfort food svuota frigo, facile e semplicissima questa ricetta metterà d’accordo tutta la famiglia è il risotto allo stracchino.

Lo stracchino è un formaggio a pasta molle e cruda, prodotto con latte vaccino intero, che ha una breve stagionatura di massimo 30 giorni.

Lo stracchino è un formaggio fresco che va conservato in frigorifero nella confezione di acquisto, oppure avvolto in carta da forno, in modo che non rimanga a contatto con laria, che lo fa asciugare e irrancidire facilmente.

Lo stracchino non può essere congelato perchè perderebbe cremosità e sapore dolce, quindi ha un tempo di conservazione di 10 giorni al massimo.

Ci sono molte ricette in cui puoi usarlo, oltre al risotto puoi preparare facilmente focaccia al formaggio, primi piatti, torte salate e sformati, pasta o riso al forno e stuzzichini.

In tutte queste ricette puoi sostituire lo stracchino con la crescenza, sono formaggi simili ma non identici: la crescenza e lo stracchino sono due formaggi a pasta molle e dal sapore delicato, ma hanno alcune differenze nella produzione e nella stagionatura. La crescenza viene fatta con latte intero o parzialmente scremato, e ha una stagionatura molto breve, di circa una settimana. Lo stracchino viene fatto solo con latte intero, e ha una stagionatura più lunga. La crescenza ha un gusto più dolce e una consistenza più spalmabile, mentre lo stracchino ha un gusto più saporito e una consistenza più compatta.

Seguimi anche su Facebook:

Ecco la mia ricetta per il risotto allo stracchino.

LEGGI ANCHE  Pasta frolla allo yogurt senza burro in 5 minuti

Ingredienti per 4 persone:

  • 320 g di riso Carnaroli
  • 180 g di stracchino
  • 40 g di parmigiano grattugiato
  • 1 scalogno
  • 4 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • 1 bicchierino di vino bianco secco
  • 1-1,3 l di brodo di carni miste (o vegetale per una ricetta vegetariana)
  • Sale e pepe q.b.

Preparazione:

  • Pela lo scalogno e taglialo a fettine sottili, mettilo in una casseruola con l’olio extravergine di oliva e fallo soffriggere a fiamma bassa per un minuto in modo che si insaporisca bene e diventi morbido.
  • Aggiungi il riso, fallo tostare bene, sfumalo con il vino bianco secco e quando il vino è evaporato aggiungi sale. Aggiungi poco per volta il brodo di carni miste portando il risotto a cottura, seguendo i tempi indicati sulla confezione del riso e girando spesso con un cucchiaio di legno.
  • Mentre il riso cuoce, taglia a dadini piccoli lo stracchino.
  • Quando il riso è quasi cotto, aggiungi lo stracchino, giralo bene in modo da scioglierlo nel risotto, regola di sale e pepe se necessario.
  • Spegni il fuoco e fai riposare qualche minuto il riso prima di servirlo, in questo modo i sapori si amalgamano bene.
  • Servi il risotto allo stracchino con parmigiano grattugiato a piacere.

Spero che ti sia piaciuta questa ricetta inventata da me.

Buon appetito! ️

LEGGI ANCHE  Ricette della Nonna: la pappa al pomodoro