Ricette veloci: spaghetti con stracchino fuso e salvia

Ti piace quello che scrivo? Condividilo...

spaghetti con stracchino fuso e salvia

Sono ancora decisamente in convalescenza e non sto bene per niente ma, questa sera, ho dovuto preparare cena per uno dei marmocchi e mi sono inventata una ricettina tanto buona quanto veloce con il poco che avevo in casa, e non potevo certo non pubblicarla subito 😉

 

per 4 persone

 

– 360-400 gr. di spaghetti grossi

– 200-250 gr. di stracchino fresco e morbido

– 5-6 foglie di salvia

Seguimi anche su Facebook:

– parmigiano (o pecorino romano) grattugiato al momento

– sale, pepe, noce moscata

 

Mentre fai cuocere gli spaghetti in abbondante acqua salata, metti lo stracchino in una padella capiente (ci dovranno stare anche gli spaghetti), con qualche cucchiaio di acqua di cottura della pasta e le foglie di salvia intere ma tagliate ai lati (in modo da non romperle ma per far uscire al massimo il profumo) e fai scaldare, a fuoco vivace, finché lo stracchino non si sarà completamente sciolto ed amalgamato all’acqua.

 

Togli dal fuoco, aggiungi una spolverata di pepe e/o noce moscata e lascia riposare fino al momento di scolare la pasta al dente.

 

Versa la pasta in padella, accendi il fuoco e fai saltare per pochissimi minuti amalgamando bene. Togli dal fuoco, togli le foglie di salvia e spolvera con parmigiano o pecorino romano, grattugiati al momento.

 

Mescola ancora e servi.

 

Questa ricetta è una variante della pasta con burro fuso e salvia, ma io la trovo più sfiziosa e più sana. In estate va benissimo anche come piatto unico accompagnata da un sorbetto o una bella macedonia di frutta!

Un pensiero su “Ricette veloci: spaghetti con stracchino fuso e salvia”

Rispondi