Riciclare le uova di Pasqua: salame di cioccolato

Ti piace quello che scrivo? Condividilo...

foto di FrancescaV

Inauguro una serie di ricettine per evitare di tenere le uova di Pasqua negli armadi della cucina finché non arriva il momento di buttarle via!

Usiamole per qualcosa di buono 😉

 

– 350-400 gr. di biscotti secchi

– 150 gr. di cioccolato delle uova

– 100 gr. di zucchero

– 150 gr. di burro

Seguimi anche su Facebook:

– 2 uova

– zucchero a velo (facoltativo)

 

Sbriciola i biscotti in una terrina capiente (a me piacciono sbriciolati piuttosto fini però dipende solo dal tuo gusto, puoi anche lasciarli in pezzi più grandi). Lavora il burro per farlo ammorbidire e nel frattempo fai sciogliere il cioccolato a bagnomaria. Lavora il cioccolato con un cucchiaio finché non è bello liscio e senza grumi e togli dal fuoco.

Quando il burro sarà bello morbido lavoralo con uno sbattitore e aggiungi lo zucchero, le uova ed il cioccolato intiepidito, lavora bene il composto con lo sbattitore a mano e quando è perfettamente amalgamato versalo nella terrina con i biscotti sbriciolati e mescola ancora molto accuratamente.

 

L’impasto per il salame di cioccolato è pronto, per dare la forma puoi usare una teglia allungata da plum-cake ricoperto di carta da forno o stagnola, oppure puoi versare il composto della carta da forno ed arrotolarlo stretto.

 

Metti in frigorifero per qualche ora e quando si sarà solidificato puoi passarlo nello zucchero a velo.

Un pensiero su “Riciclare le uova di Pasqua: salame di cioccolato”

Rispondi