Se fosse un Natale senza regali inutili?

Ti piace quello che scrivo? Condividilo...

Siamo agli sgoccioli, ormai è la vigilia e il Natale sta arrivando davvero.

C’è un’atmosfera diversa, sembra che la voglia di festeggiare sia lontana, pochissima gente nei negozi, ancor meno alle fiere natalizie, i giornali dicono che sono diminuiti sensibilmente anche gli acquisti di giocattoli.

Non so se è solo colpa della crisi che non accenna a diminuire malgrado lo sfarzo e le rassicurazioni dei politici, può essere che sia voglia di concretezza e che, inspiegabilmente, la concretezza non passi dagli oggetti che si toccano ma dalle cose belle che si sentono ma non si possono toccare.

Ho trovato l’idea del “certificato di esenzione dai regali di Natale” online da qualche parte, neppure ricordo dove, ma sembra fatto apposta per questo 25 dicembre che sembra tornare all’essenziale.

Ho pensato di preparare un file pdf con i miei certificati di esenzione da stampare e già che ci sono li metto anche qui, sono a tua disposizione se vuoi calarti anche tu in un Natale diverso che dia la precedenza agli abbraccia, ai baci e alle passeggiate insieme.

Se fosse un Natale senza regali inutili?

Per scaricare un file pdf con tre certificati da stampare, compilare e dare alle persone a cui vuoi bene, ti basta cliccare sull’immagine qui sopra.

Intanto io ti lascio gli auguri miei e di Casa Organizzata e spero di ritrovarti subito dopo i bagordi di Santo Stefano: buon Natale 2013.

Seguimi anche su Facebook:

Se fosse un Natale senza regali inutili?

Rispondi