Quanto si parla di riciclo e riuso, di non buttare cose ancora utili e funzionanti, di offrire una nuova vita agli oggetti regalandoli o vendendoli.

Ma quanti hanno il coraggio di dire che lo fanno?

Ecco io lo faccio, odio buttare e quando tante volte ho oggetti che non uso più ma che sono ancora in ottimo stato li regalo oppure li porto al mercatino dell’usato cittadino per recuperare anche qualche soldino, oppure li porto alle suore che li offrono a chi è bisognoso.

E c’è di più: qualche volta compro anche oggetti usati, sia al negozio dell’usato sia al mercato sulle apposite bancarelle.

Ad esempio io adoro gli abiti usati, trovo spesso dei tesori nel mucchio tutto a 1-2-3 euro.

E c’è ancora di più: se un’amica mi regala qualcosa che può ancora servirmi non me la prendo, ma ne sono felice.

E’ questa secondo me la cosa importante di tutto questo discorso, inutile farsi venie la “puzza sotto il naso”, invece di parlarne e basta facciamolo questo riuso, non è una cosa disdicevole ma anzi è il fiore all’occhiello per chi la fa senza vergognarsene, non c’è niente di male ma tutto di bene a non buttare via, a non sprecare.

Non vuol dire che si è meno “fighi”, tutt’altro…

Seguimi anche su Facebook:

Perché non vuol dire che non ci piacciono le cose nuove e fiammanti, vuol dire solo che riconosciamo il giusto valore alle cose e che gli oggetti che hanno una vita precedente non sono meno utili o meno attraenti solo per questo motivo.

Insomma, io lo faccio, tu lo fai?

Comprare e vendere l’usato, tu lo fai?