come eliminare le macchie di erba trucco infallibile

Se hai bambini e ragazzi in famiglia le macchie di erba, soprattutto sulle ginocchia dei pantaloni, rischiano di essere il tuo incubo.

Smacchiare jeans e qualsiasi tipo di indumento da quelle macchie verdi di clorofilla per me era una vera scocciatura, difficilmente riuscivo a togliere del tutto l’alone e tantissimi capi sono finiti nel bidone perché irrecuperabili.

Dopo alcuni lavaggi falliti la macchia si fissa sul tessuto e non c’è verso di toglierla in nessun modo, quindi bisogna agire prima.

Ad un certo punto mi sono messa in testa che dovevo assolutamente trovare un rimedio efficace ed economico da applicare prima del lavaggio vero e proprio.

Come sempre mi sono messa a fare esperimenti, ne ho falliti alcuni ma poi sono riuscita a trovare la formula giusta che uso sempre.

Per fare questo smacchiatore ti servono 3 ingredienti semplici, che probabilmente hai sempre in casa e un intervento tempestivo.

Seguimi anche su Facebook:

Prima agisci sulla macchia e migliore sarà il risultato.

In una ciotolina mescola in parti uguali:

– aceto bianco o aceto di alcool (o succo di limone)

– acqua ossigenata a 10 volumi (per un effetto più potente su macchie vecchie puoi usare anche l’acqua ossigenata a 20 volumi, ma in questo caso usa i guanti, mi raccomando)

LEGGI ANCHE  Smacchiare: le sei regole d'oro contro le macchie

Sulla macchia spolvera un po’ di bicarbonato e poi versa metà della miscela liquida.

Con le mani fai penetrare bene lo smacchiatore nelle fibre e quando ha finito di frizzare ripeti una seconda volta.

Lascia agire per 45-60 minuti e poi lava come di consueto.

Questo smacchiatore non dovrebbe rovinare i colori, per tessuti molto colorati o delicati prova prima su un angolo nascosto.

Sfoglia l’album qui sotto per vedere i passaggi, ho fatto un test con una macchia già asciutta per mostrarti il risultato.

Tu hai qualche altro rimedio che funziona per le macchie di erba?

Questo slideshow richiede JavaScript.