Servizio Sanitario Nazionale: 10 mesi per una visita dei bambini?

Ti piace quello che scrivo? Condividilo...

ricetta rossa S.S.N.

Di solito non scrivo articoli di denuncia ma qualche volta proprio non riesco a stare zitta, come quando ho parlato degli aumenti del 100% delle raccomandate delle nostre "care" Poste Italiane!

Questa volta parlo di Servizio Sanitario Nazionale e dei tempi di attesa per le visite specialistiche, in particolare mi riferisco alla Regione Liguria visto che il fattaccio è successo proprio a me ieri mattina…

Io sono un po’ miope e, anche se i miei bambini non hanno mai mostrato problemi, è arrivato il momento di fare una visita di controllo per essere sicuri che sia tutto ok, così qualche mese fa ho prenotato la visita per il più grande, tempo di attesa 7 (SETTE) mesi, oggi sono andata a prenotare la visita per il più piccolo e abbiamo totalizzato 10 (DIECI) mesi esatti dal 10 maggio di oggi saltiamo al 10 marzo della visita.

Per fortuna noi non abbiamo reali problemi, ma sette e dieci mesi per bambini in età prescolare (i miei figli hanno 5 e 6 anni) sono tempi lunghissimi per lo sviluppo rapidissimo del loro organismo e sono tempi decisamente INACCETTABILI per qualsiasi prestazione sanitaria.

Vergogna per la Regione Liguria e spero che in altre regioni la situazione sia decisamente diversa, vi invito a raccontarmi nei commenti casi simili o casi in cui l’attesa vi ha stupito per il motivo opposto, così ci facciamo anche un po’ coraggio 😉

Seguimi anche su Facebook:

5 pensieri su “Servizio Sanitario Nazionale: 10 mesi per una visita dei bambini?”

  1. Dopo due focolai nello stesso inverno, la pediatra consiglia di seguire il protocollo e richiede nel marzo 2009 visita specialistica broncopneumologica al policlinico di Modena per il mio bimbo di due anni, durante la quale viene anche valutata la eventuale presenza di fibrosi cistica. Tempo di attesa 13 mesi. E ho detto tutto.

  2. Ad onor del vero ci chiamarono dopo solo … 12 mesi (!), perché se non ho capito male, nel frattempo avevano organizzato visite broncopneumologiche per i piccini a pagamento in una struttura convenzionata. A me questo sistema resta ancora un mistero.

Rispondi