Ricette veloci: lasagne bianche di pane carasau con ratatouille di verdure e fonduta leggera

Ti piace quello che scrivo? Condividilo...

Era un po’ che volevo preparare questa ricetta, finalmente ce l’ho fatta per la cena di questa sera!

Nome lunghissimo per una ricetta veloce, semplice e che serve anche per liberare il frigo da verdure e formaggi in scadenza :mrgreen:

Vegetariana può diventare facilmente vegana sostituendo i formaggi con panna o besciamella veg.

Ingredienti

– pane carasau

– verdure miste di stagione (io ho usato carote, scalogni, zucchine, melanzane e peperoni)

– formaggi misti che fondono (io ho usato un formaggio fresco caprino e dei formaggini da bambini che non sapevo come sfruttare)

– latte e burro (facoltativi)

Seguimi anche su Facebook:

– parmigiano o pecorino grattugiato

– sale, peperoncino e noce moscata macinati al momento

– olio extravergine d’oliva

– vino bianco o rosato

Prima di tutto bisogna pulire le verdure e tagliarle a dadini piccolissimi, in una padella metti olio extravergine e lo scalogno tagliato sottile, lascia soffriggere e poi aggiungi tutte le verdure tagliate, fai saltare ancora qualche minuto regolando di sale e peperoncino macinato al momento, poi aggiungi una spruzzata di vino e un bicchiere d’acqua e fai stufare finché le verdure sono cotte ma al dente.

Contemporaneamente prepara la fonduta leggera scaldando latte o acqua in un tegame (io ho usato l’acqua perché la volevo proprio leggera), quando il liquido è caldo aggiungi i formaggi tagliati a dadini e falli sciogliere a fuoco basso mescolando con una frusta a mano.

Durante la cottura della fonduta regola di sale e completa con una spruzzata di peperoncino e noce moscata macinati al momento.

Togli dal fuoco quando il formaggio è perfettamente sciolto e la fonduta è morbida e cremosa.

Da questo momento si parte a comporre le lasagne vere e proprie: in un piatto piano capiente versa un po’m di acqua (o brodo vegetale) calda, bagna bene una prima fetta di pane carasau da entrambe le parti finché non è morbida (ma non si deve rompere quando la prendi), lasciala scolare dall’acqua e appoggiala ben stesa sul fondo di una pirofile di pirex.

Ripeti con una seconda fetta e poi adagia sopra il primo strato di ratatouille e un secondo strato di fonduta.

Spolvera con parmigiano o pecorino.

Ripeti con un altro disco di pane bagnato, poi ancora uno strato di verdure e uno di fonduta e parmigiano grattugiato.

Sopra copri ancora con due dischi di pane carasau bagnato e spolvera con formaggio grattugiato e fiocchi di burro o un filo di olio extravergine.

Inforna a 150°-170° (meglio il forno ventilato) per 20-25 minuti controllando che la superficie non diventi troppo secca.

Se ne avanza copri con la pellicola trasparente, conserva in frigo e poi riscalda nel microonde, è l’ideale anche preparata in anticipo 😀

Rispondi