Come preparare un kit per le emergenze

Ti piace quello che scrivo? Condividilo...

Oggi mi sento molto vicina a chi sta vivendo l’orribile esperienza del terremoto e, visto che non ne ho mai parlato prima, voglio raccontarti come preparare un kit per le emergenze che possa essere davvero utile.

Mi riferisco ad un kit personale, da preparare per ogni membro della famiglia e da poter prendere in fretta nel caso ci trovassimo in pericolo.

L’ideale è avere uno zaino già pronto per ogni familiare abbastanza grande per portarlo da sé.

Dentro una serie di cose che possono fare la differenza, anche piccole cose a cui non si pensa quando la paura gela le idee:

1. cibo e acqua, barrette energetiche a lunga scadenza e una bottiglietta piena, in modo da potersi rifocillare in qualsiasi condizione.

2. copie dei documenti importanti e un po’ di soldi contanti.

3. un fischietto (che può essere molto utile per chi dovesse trovarsi nell’impossibilità di farsi sentire dei soccorsi).

Seguimi anche su Facebook:

4. pacchetti di eventuali farmaci importanti (salvo quelli che devono essere mantenuti in frigorifero) e una confezione di ghiaccio chimico.

5. un cambio di abbigliamento comodo di peso medio (ideale una tuta di cotone) e un pullover di lana.

6. piccoli giochi ed accessori per i bambini (se sono abbastanza grandi da portare da sé lo zainetto questi oggetti vanno direttamente nelle loro borse).

7. accessori particolari per i vari membri di famiglia (ad esempio assorbenti per donne e ragazze, fazzolettini di carta, ecc.).

8. agenda con i numeri importanti e una batteria di riserva per il cellulare.

Tutti gli zaini devono essere tenuti vicini in uno spazio facilmente accessibile, accanto agli zaini l’ideale è aggiungere una borsa da viaggio leggera (di quelle che si chiudono e diventano piccole) ma robusta e capiente per prendere tutte le cose importanti che non possono essere tenute fisse negli zaini già pronti (ad esempio il computer , le copie originali dei documenti ed i portafogli, i cellulari e cose che per voi sono importanti)

E ancora guinzagli e collari (e/o trasportino) nel caso abbiate animali domestici, non dimenticateli e portateli con voi al sicuro se vi è possibile.

Nei momenti di concitazione è facile dimenticare anche cose ovvie, avere pronti i kit per l’emergenza ti mette ragionevolmente al sicuro da queste dimenticanze e può aiutarti a mantenere la calma anche se tutto intorno c’è il caos…

Un pensiero su “Come preparare un kit per le emergenze”

Rispondi