Come togliere le macchie di sugo dal muro

Ti piace quello che scrivo? Condividilo...

Oggi mio figlio ha pensato bene di rivolgere all’indietro il cucchiaio mentre stava mangiando le polpette al sugo, considera il fatto che noi mangiamo in sala e ti sarà subito chiaro che abbiamo totalizzato una bella macchia di sugo di pomodoro sul bel muro bianco!

Dopo la prima incazzatura ho cercato di togliere la macchia con una pezzuola bagnata, il grosso è andato via ma restava un bell’alone arancione.

Pensa che ti ripensa mi è venuto in mente che ho sempre in casa lo smacchiatore ideale: l’acqua ossigenata.

La normalissima acqua ossigenata a 12 volumi con cui disinfetto i bambini è perfetta per scolorire questo genere di macchie, su quasi tutte le superfici, compreso il muro bianco.

Sui muri tinti a colore invece è da evitare perché scolorisce la macchia ma anche la tinta di base.

Dopo aver smacchiato il grosso con acqua, basta bagnare un batuffolo di cotone (o uno straccio in microfibra) e tamponare l’alone finché non scompare.

Il muro resterà bagnato e si asciugherà in qualche ora, se vuoi accelerare il processo di asciugatura usa il phon.

Seguimi anche su Facebook:

Se la macchia non viene via completamente, oppure è troppo estesa, non resta che ritinteggiare, per fortuna io sono riuscita a risolvere, almeno fino alla prossima volta…

Rispondi