Staycation: La meta di vacanza che consiglierei è casa propria!

Ti piace quello che scrivo? Condividilo...

Secondo post della staffetta “di BLOG in BLOG”, siamo a giungo e si parla di vacanze 😀

Italia in crisi nera, benzina e gasolio alle stelle e chi ha il coraggio di pensare alle vacanze costose alzi la mano, io sicuramente no!

E gli americani, che sono sempre all’avanguardia, si sono inventati la “staycation”.

Questo è il tipo di vacanze che io faccio da una vita (complice anche il fatto che vivo al mare) ma loro hanno inventato un nome e l’hanno fatta diventare una sorta di “moda” intelligente per questi tempi in cui tutto aumenta tranne i soldini…

Ma cosa vuol dire “staycation”? Semplicemente rilassarsi a casa e scovare mete interessanti da vedere nella propria città e dintorni, è una vacanza a km zero.

In ogni paese e in ogni città, anche quelle piccoline come la mia, ci sono tanti posti che non conosciamo anche se ci abitiamo da sempre, oppure ci sono musei (io ne ho scoperto uno proprio qualche mese fa accompagnando i miei bambini per un’attività fatta con la scuola), parchi grandi e piccoli, iniziative culturali e cose simili.

Seguimi anche su Facebook:

Se ci sono bambini la cosa migliore è organizzare attività didattiche e ludiche direttamente a casa, invitando amici della stessa età e studiando lavoretti da fare insieme.

Anche se non avete il mare a disposizione c’è la possibilità di comprare una piscinetta da giardino per rilassarsi e rinfrescarsi o, in alternativa, usare la doccia di casa!

I vantaggi sono evidenti: risparmio, niente stress legato agli spostamenti e ad eventuali ritardi di treni ed aerei, niente rischi di incidenti o code infinite sulle strade, niente problemi relativi a truffe delle strutture ricettive, nessuna ansia se si devono lasciare a casa gli animali domestici o se si devono trovare delle strutture turistiche che li accettino, minore inquinamento per gli spostamenti.

Purtroppo ci può essere anche qualche svantaggio, ma niente di irrisolvibile se la staycation è ben pensata e progettata: c’è il rischio di non staccare dal lavoro (a casa o fuori casa che sia) o dalle email e dal computer, visto che è sempre a disposizione come nei giorni di routine, la possibilità di non sentirsi in vacanza ma ancora intrappolati nelle incombenze quotidiane senza staccare dalla solita monotonia.

Per non rischiare di sentirsi sempre “a casa”, invece che in vacanza, la cosa migliore è pianificare il tempo a disposizione proprio come una vera vacanza, quindi pensare ad attività interessanti (senza dimenticare il relax totale e il tempo per leggere o per le proprie passioni) e mete da visitare, abbinando idee per mangiare fuori casa e non dover perdere tempo a rassettare.

Non sempre le staycation sono più economiche delle vacanze vere e proprie, anche per capire qual è il modo migliore di passare le ferie per la nostra famiglia serve il programma di cui ho parlato sopra, in questo modo accanto ad ogni attività (e ad ogni acquisto necessario per renderla realtà) si possono indicare i costi reali, sommarli e confrontarli con una vacanza in luoghi di villeggiatura e fare la scelta definitiva…

Io mi trovo bene da sempre con la staycation, tu invece come ti muovi per le tue vacanze?

 

di BLOG in BLOG è una staffetta online, tanti blog si passano il testimone parlando di un argomento comune, scelto di mese in mese.

Il giorno 15 di ogni mese parte la staffetta snodandosi tra tante opinioni ed idee diverse su temi di attualità, di svago e di utilità.

Seguite l’elenco dei blog per trovare altre idee e altri blogger interessanti, commentate, dite la vostra sul tema di questo mese e, se avete un blog, potete entrare a far parte del gruppo dei partecipanti (info direttamente sulla pagina di facebook):

Bimbiuniverse – http://bimbiuniverse.blogspot.it

simona elle – http://www.simonaelle.com/search/label/Staffetta%20tra%20blog

mammachetesta – http://www.mammachetesta.com/category/di-blog-in-blog/

Viaggi e Baci – http://viaggiebaci.wordpress.com

MAMMAMIACOSAFACCIO!? – http://mammamiacosafaccio.blogspot.it/

Mamma Studia! – http://mammastudia.blogspot.it/search/label/staffettadibloginblog

BabyGreen – http://www.babygreen.it/search/label/STAFFETTA

Il caffè delle mamme – http://www.ilcaffedellemamme.it/tag/di-blog-in-blog/

Il Blog della Simo http://simobre.wordpress.com/tag/dibloginblog

Priorità e Passioni http://prioritaepassioni.blogspot.it/

Mamme come me – http://www.mammecomeme.com/

Cuore di leonessa http://mogliefidanzatedelreggimentosanmarco.wordpress.com/category/di-blog-in-blog/

Simona Ortolan http://ilpampano-designbimbi.blogspot.it/

Palmy Mens sana – Learning is experience http://laproffa.blogspot.it/

Accidentaccio http://accidentaccio.blogspot.it/search/label/Di%20Blog%20in%20Blog

Angela Ercolano: http://supermamma.mammacheblog.com/

La Diva delle Curve http;//www.divadellecurve.com

Il mondo di Cì http://ilmondodici.blogspot.it/search/label/staffetta%20blog

Per mille Cammelli! http://permillecammelli.blogspot.it/

Mavie – http://www.mavie.it/tag/di-blog-in-blog/

Mammadifretta: http://www.mammadifretta.com

La bussola e il diario: la vita e il viaggio: http://bussolavita.blogspot.it/search/label/Staffetta%20di%20blog%20in%20blog

Girovaga:http://www.giro-vaga.blogspot.it/tag/di-blog-in-blog/

unamammaperdue http://unamammaperdue.blogspot.it/search/label/di%20BLOG%20in%20BLOG

Cento per cento Mamma http://centopercentomamma.blogspot.it

MammeMatte: http://www.mammematte.org/search/label/dibloginblog

GocceD’aria: http://www.goccedaria.it/tag/goccedaria/staffetta%20blog.html

silviaballico: http://lavandaecioccolato.blogspot.com

Umori in cucina: http://umori-incucina.blogspot.it/

Sul mio divano: http://sulmiodivano.blogspot.it/

Paroladilaura http://www.paroladilaura.blogspot.it/

Diario magica avventura http://lamiadolcebambina.blogspot.it/

Elegraf http://elegraf77.blogspot.it/

Sono una mamma non sono una santa http://theyummymom.blogspot.it/

Cardamom http://www.designcardamom.blogspot.it/

Ideamamma: http://www.ideamamma.it

InMyCloset: http://misssilcrecloset.blogspot.it/

Passe-partout: http://partoutml.blogspot.it/search/label/staffetta%20di%20Blog%20in%20blog

Monica e lo Scrapbooking http://monicc.wordpress.com

Francesca Sfriso: http://mammefaidate.blogspot.it/2012/05/di-blog-in-blog.html

Vivere a piedi nudi http://vivereapiedinudi.blogspot.it/search/label/di%20blog%20in%20blog

Mikkamade http://mikkamade.blogspot.it/

PorcellinoGiramondo http://porcellinogiramondo.blogspot.it/

Gina Barilla – mamma distratta: http://ginabarilla.blogspot.it

Le due Coccinelle: http://www.leduecoccinelle.it/di-blog-in-blog/

Design Therapy: http://www.designtherapy.it/

Tanto per… : http://tantoperche.blogspot.it/search/label/dibloginblog

Mother of two: http://mammadisem.blogspot.it/search/label/DiBlogInBlog

Home-Trotter: http://www.home-trotter.blogspot.it

smilemamysmile: http://www.smilemamysmile.blogspot.co.uk

io&Marc: http://ioemarc.blogspot.com.es/

Illustrando un Sogno: http://silviomacca.blogspot.it/search/label/Di%20Blog%20in%20Blog%20-%20Staffetta

Crea-Family http://crea-family.blogspot.it/

Le avventure della pand-family http://www.emmaeluca.com/?cat=40

Cristina http://udinelamiacittaenonnapina.blogspot.it/

MAMMACHECASA!http://mammachecasa.blogspot.it/search/label/Staffetta%20Di%20blog%20in%20blog

Allegri Briganti http://www.allegribriganti.it/blog/

Newbie mom http://newbiebloggernewbiemom.blogspot.it/

Bodò. Mamme con il jolly www.bbodo.it

Ostuni Magazine http://ostunimagazine.blogspot.it/

bimbumbeta (di Beta) http://bimbumbeta.blogspot.it/search/label/di%20blog%20in%20blog

Sono al Mondo http://sonoalmondo.blogspot.it/

Ferengi in Addis http://ferengiaddis.wordpress.com/

24 pensieri su “Staycation: La meta di vacanza che consiglierei è casa propria!”

  1. Ottima raccomandazione! E’ verissimo e mi aggrego.. la cosa bella è che l’idea è abbastanza simile alla mia, del mio post, solo che io sono stata un pò più “larga”! hehehe!
    Comunque approvo in pieno, conosciamo troppo poco dei nostri dintorni e anche della nostra Italia. E poi in periodo di crisi facciamo del bene al nostro portafoglio ma anche al nostro stesso turismo e alla nostra economia!

  2. Come darti torto? In questo periodo penso sia una soluzione quasi inevitabile! A pensarci bene, io faccio “staycation” da tanto tempo… Vivo al mare e in questo sarò fortunata ma credo che ogni posto abbia le sue risorse.

  3. Ed in effetti, ho l’impressione che questa sarà il tipo di vacanza che faremo in tanti! Anche se spero e sogno di riuscire a ritagliarmi 10 gg a fine estate (quando i prezzi calano) per tornare in Croazia… :DDD

  4. Anch’io ho fatto per tanti anni la “Staycation” non sapendo nemmeno che era una moda!!! Comunque è vero basta sapersi organizzare e prendere il tutto con l’animo giusto!
    ciao

  5. Alessia, di sicuro il tuo è un post e anche una meta originale. Io ho fatto le “staycation” 3 anni fa causa bambino appena nato e lavori di ristrutturazione in casa……. non mi sono divertita molto però e soprattutto non ho risparmiato. E’ vero che anche vicino a noi ci sono luoghi da scoprire che spesso bistrattiamo perchè pensiamo di conoscerli però se si vuole organizzare qualcosa per non incorrere nella routine quotidiana di tutto il resto dell’anno qualche soldino bisogna investirlo comunque. Io poi amo la scoperta e non posso proprio fare a meno di viaggiare!!! Ciao a presto Simona

  6. Idea molto originale Alessia…al momento però ho bisogno di staccare la spina, soprattutto prima di rientrare al lavoro, e di respirare un po’ di aria di mare, qui il mare più vicino dista comunque un’ora e un quarto di macchina, e sorvolo di dirti di che colore è il mare!!!!

  7. Anche io come Mikka devo essere una precorritrice dei tempi! Stare a casa, comunque non è poi così male, soprattutto se l’alternativa è stare per il quinto anno di seguito nella casa al mare dei suoceri!

  8. chissà perchè ho l’impressione che questa sarà la vacanza di molti!
    cmq io essendo cresciuta sul mare non ho mai fatto una vacanza fin quando non mi sono sposata e mi sono trasferita, e non per questo mi sentivo meno in vacanza!

  9. carina l’idea di dargli un nome, risponderò così la prossima volta che mi chiedono, perché io vacanze vere in vita mia ne ho fatte poche. le conto sulle dita di una mano. poi vabbé viaggio molto per altri motivi, per fortuna, ma non c’è la mentalità ‘rilassata’ della vacanza. D’estate vado al mare vicino anche se devo fare alcuni chilometri, oppure ho i colli vicini, in zona credo di aver già visto molte cose. L’unica cosa che davvero mi manca è lo staccare mentale, il cambio d’aria, l’adattamento altrove, che ti ricarica e ti fa anche rivalutare casa quando torni… a me piacciono idee come lo scambiare casa o l’ospitarsi a vicenda per risparmiare, ma ovviamente non sono facili né sempre possibili.

  10. Bellissimo post! Approvo in pieno, certo che per noi milanesi è un po’ dura. Il clima in estate a volte ti costringe a chiuderti in casa con l’aria condizionata, senza contare che per un anno ci sentiamo dire “dovete portare i bambini al mare perché gli fa bene”! Comunque metà delle vacanze le passiamo in città e tra piscine e parchi speriamo di sopravvivere!

  11. Forse una nota positiva di questa crisi, potrebbe essere per molti la riscoperta dei luoghi in cui si vive. Mi piacerebbe trovare un’espressione italiana a questo modo di fare vacanza, visto che si resta in Italia :)))) ciao Paola

  12. Come darti torto, in effetti mi dicono tutti che Milano ultimamente è molto + vivibile ad agosto che tutto il resto dell’anno!!!!
    E rimanendo sempre + gente in città organizzano un sacco di cose divertenti…..
    ma per me vacanze sono = MARE!!!!
    ma la tua è sicuramente una splendida alternativa!!!
    baci
    Moni

  13. Bello il nome..fa molto chic…anche noi per alcuni anni lo abbiamo fatto ed effettivamente ha i suoi lati positivi…penso che anche quest’anno lo faremo!Noi a Venezia abbiamo la fortuna di esser vicini a mari, colline e monti.Concordo importantissimo è avere un programma!l’ideale sarebbe alternare negli anni anche con qualche vacanza viaggio…han sempre il loro fascino…

  14. Questo è il mio primo anno di staycation, anche se per fortuna ho il lago di Garda vicino e molti percorsi montani a poca distanza.
    Un’intera estate a casa credo di non averla mai fatta, ti saprò dire come arriverò alla fine 🙂

  15. Quanto mi piace questo post!! Non sapevo avesse un nome ma trovo che sia la vera vacanza! Perfino trovare il tempo per pulire casa con calma è rilassante, se intervallato con qualche gira veloce.. E poi di questi tempi…..

  16. Sarò una delle poche voci fuori dal coro, ma piuttosto di passare i 15 giorni di vacanza a casa preferisco andare a lavorare.
    Per me vacanza = viaggio e scoperta e qualche gg di relax in luoghi che non conosco!
    Le attività di cui parli preferisco farle nel week-end, perchè concordo sul fatto che tutta l’Italia ha bellezze da scoprire.

  17. Ah, fantastico scoprire di essere in vacanza da una vita!Beh, proprio da una vita no,ma da quando ci sono i bimbi sì!Nel fine settimana cerchiamo sempre di fare gite nei dintorni e scovare attività ed iniziative ludiche a due passi da casa!

Rispondi