come comprare a rate su Amazon, occhio alle condizioniDa qualche giorno Amazon ha messo in test anche in Italia il pagamento rateale senza interessi.

Per ora non c’è stato un lancio ufficiale, perchè questa opzione non è ancora disponibile per tutti gli account, ma ha già fatto parlare di sé ed è probabile che pian piano arrivi per tutti, se il test andrà bene.

Per quali prodotti è disponibile

E’ disponibile solo su alcuni prodotti:

– quelli venduti e spediti da Amazon stessa (esclusi quelli della sezione Amazon Warehouse Deals)

– quelli con un costo più elevato, da quello che ho potuto vedere è attiva per gli articoli dai 200 euro di prezzo totale, in su.

Il mio account è uno di quelli che fa parte del panel di test, così ho potuto provarlo e informarmi bene sulle condizioni, anche con l’ausilio del servizio clienti per farmi chiarire alcuni punti che non mi erano completamente chiari.

Approfondiamo il pagamento a rate di Amazon, ecco cosa ho scoperto provandolo.

Seguimi anche su Facebook:

Non è una rateizzazione classica

Prima di tutto non è un vero servizio di rateizzazione da parte di una finanziaria, come fanno di solito le catene commerciali, ma è una semplice dilazione che divide il prezzo totale del prodotto in pagamenti, spalmati sui 5 mesi successivi.

pagare a rate su AmazonPer questo motivo non ci sono interessi o spese di nessun genere, nè documenti sul reddito da inviare per ottenere l’approvazione del finanziamento.

LEGGI ANCHE  Io Leggo l’etichetta: Cannoncini millefoglie Conad

E’ necessaria una carta di credito

Amazon richiede un metodo di pagamento registrato e che abbia la necessaria disponibilità di spesa, sono escluse le carte prepagate.

E’ possibile acquistare a rate un solo prodotto per volta, finché non hai terminato un pagamento a rate non puoi cominciare a pagare un altro prodotto con questa modalità.

Resi, cambi e sostituzioni

Su questi tre punti ho trovato la pagina che riporta termini e condizioni un pochino farraginosa (se vuoi leggerla per intero la trovi cliccando qui) e così mi sono fatta chiarire per bene i punti dal servizio clienti, prima di arrischiarmi a comprare per provare il servizio.

Sostituzioni e resi sono disponibili per gli acquisti a rate, mentre i cambi NON sono disponibili, ma vediamo nel dettaglio le differenze tra queste due opzioni:

RESO – il reso di un prodotto è sempre disponibile, anche per i pagamenti a rate, con le politiche di reso standard di Amazon.

Ovviamente in questo caso ti saranno restituiti solo i soldi pagati fino a quel momento.

SOSTITUZIONE – la sostituzione di un prodotto difettoso o cambiandolo con lo stesso prodotto con caratteristiche diverse (ad esempio taglia o colore differente) è sempre disponibile, anche per i pagamenti a rate.

CAMBIO – il cambio del prodotto acquistato a rate con un altro differente NON E’ CONSENTITO, semplicemente perchè è possibile che il nuovo prodotto che scegli non sia disponibile per la rateizzazione.

In questo caso ti basta effettuare il reso e poi un nuovo acquisto (con o senza rate che sia).

Idoneità account

Per poter acquistare in questo modo il tuo account deve avere precise caratteristiche minime:

1. devi avere un account personale (NON business con Partita Iva)

2. devi essere residente in Italia

LEGGI ANCHE  Come mettere da parte mille euro in un anno

3. il tuo account Amazon.it deve essere attivo da almeno un anno

4. devi avere una carta di credito valida associata al tuo account Amazon.it (non pre-pagata e con scadenza non prima di 20 giorni dopo la data di scadenza dell’ultima rata)

5. devi presentare una buona cronologia di pagamenti su Amazon.it.

Chiudere in anticipo la rateizzazione su Amazon

Se decidi puoi, in qualsiasi momento, saldare in anticipo l’importo della rata successiva o l’intero saldo residuo del tuo acquisto rateizzato.

Puoi effettuare il relativo pagamento nella pagina dedicata ai tuoi pagamenti a rate all’indirizzo: www.amazon.it/manage-monthly-payments.

Mancati pagamenti delle rate

Se Amazon non dovesse riuscire ad addebitarti le rate rimanenti sul metodo di pagamento che hai inserito, ti contatterà per chiederti di inserire un nuovo metodo di pagamento attivo.

In caso di mancata risposta entro 10 giorni dalla richiesta via mail, provvederà ad annullare la registrazione di eventuali disposiztivi amazon (come Alexa, Kindle, ecc.) e disabilitare la tua capacità di accedere ai relativi contenuti.

Nei termini di pagamento non si fa menzione alle vie legali ma penso che, in caso di ulteriore diniego ai pagamenti, possa ragionevolmente capitare…

Cosa ne penso, le mie impressioni

Mi sembra un grande passo avanti, ci permette di comprare anche quello per cui non abbiamo disponibilità immediata, e contemporaneamente un altro schiaffo ai negozi normali, soprattutto quelli che non riescono ad evolversi trovando la loro unicità competitiva.

Vedremo se e come si evolverà, tu cosa ne pensi?