come estrarre il gel di aloe vera dalle foglie e come conservarlo-001

Se usi spesso il gel di aloe vera per la pelle la soluzione migliore è di tenere in casa una pianta fresca, da cui puoi estrarre facilmente il gel puro (senza conservanti ed additivi) da conservare e usare al bisogno.

In questo post ti voglio mostrare direttamente, con un video tutorial  come puoi estrarre il gel dalla foglia fresca.

Il procedimento è facile, l’importante è avere a disposizione una pianta di almeno 4-5 anni di età.

Come acquistare la tua pianta di aloe

Lo puoi fare anche online, sia comprandone una grande già oltre i 4 anni, sia una più piccolina da 2-3 anni di età, da far crescere a casa tua senza concimi chimici.

Io l’ho presa su ebay più piccolina, da un venditore che la coltivava a casa in modo biologico e in idroponica, mi è arrivata in pochi giorni senza substrato (l’aloe non patisce il caldo e il fatto di restare qualche giorno senza acqua), con le radici belle pulite, così ho potuto decidere se metterla subito in terra oppure continuare ancora un po’ tenendola nell’acqua.

LEGGI ANCHE  [autoproduzione] Fare il Panir o “Tofu Indiano”

L’aloe vera è una pianta molto semplice da mantenere, richiede pochissime cure, poche innaffiature, e cresce molto rapidamente, fa anche piante “figlie” come polloni dalla base, che potrai separare per farti altre piante, in caso di uso intensivo del gel, oppure puoi regalarle a parenti e amici sia per uso decorativo sia per l’autoproduzione del nostro adorato gel.

Seguimi anche su Facebook:

Il gel di aloe fresco è adatto solo per uso topico

Quindi usalo solo sulla pelle, e non per uso alimentare.

Per berlo non va bene perchè contiene dei componenti dannosi per il nostro organismo che nei succhi per uso alimentare vengono eliminati, lasciando solo la parte buona e sicura per stomaco e intestino, quindi mi raccomando, non ingerire il tuo gel autoprodotto per nessun motivo, neppure se diluito.

Quando la tua pianta è pronta il procedimento è di tagliare con un coltello affilato una foglia alla base, ben vicina al tronco centrale.

Se la tua pianta è ancora piccola la foglia non sarà enorme, ma se hai una pianta vecchia e grande la foglia potrà essere anche molto lunga e carnosa, con tantissimo gel all’interno.

Mentre tagli e maneggi le foglie attenzione alle spine, fanno male!

Come estrarre il gel senza farti male e come conservarlo

Se la tua foglia è grande puoi estrarre tutto il gel e conservarlo in frigo per 2-3 giorni, oppure puoi tagliare solo delle fettine e conservare il resto della foglia intera in frigorifero, con la parte del taglio ben coperta con un pezzettino di alluminio.

LEGGI ANCHE  Sapone vegetale + olio per un bagno idratante

Non è necessario coprire di alluminio tutta la foglia, ti basta far aderire un pezzettino piccolo solo alla parte del taglio e poco intorno, in questo modo puoi conservare in frigo la foglia intera per 7-10 giorni, tagliando solo le fettine da cui estrarre la polpa che ti serve al momento.

Sto sperimentando anche un altro tipo di conservazione a lungo termine, ma te ne parlerò meglio in un prossimo post, appena ho terminato la mia sperimentazione casalinga.

Sai che non ti consiglio mai nulla se non ne ho provato sul campo l’efficacia e il procedimento Smile

Per capire come faccio ad estrarre il gel ti lascio qui sotto il mio video, in cui ti spiego tutti i passaggi. Buona visione e se hai domande puoi farmele qui nei commenti del post o sui social.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"