come risparmiare sul cellulare - la mia esperienza

Quest’anno il tema del “risparmio” sarà ancora più presente qui su Casa Organizzata, cominciamo subito con i miei consigli ed esperienze su come risparmiare con il cellulare in famiglia.

Per l’uso non professionale dello smartphone ci sono millemila offerte, sia per il telefono vero e proprio,  sia per il contratto del traffico voce e dati, districarsi non è sempre semplice ma grazie alle mie prove sul campo ho potuto farmi una solida esperienza Smile

Te la racconto e ti do qualche consiglio per gli acquisti, così puoi evitare gli errori che io ho già commesso, e a cui fortunatamente ho rimediato andando a spulciare prodotti, contratti e aree clienti di vari operatori di telefonia mobile.

Partiamo dal telefono vero e proprio, se hai un budget alto scegliere è più facile, se invece hai un budget limitato, in cui hai bisogno di collocare sia il risparmio che delle performance adeguate, la scelta si complica.

I cellulari low cost sono spesso un terno al lotto, finché non li provi è difficile capire se le recensioni che puoi trovare online sono realistiche o pilotate.

Per i miei figli adolescenti e pre-adolescenti, e per mia mamma ultra 70enne ho provato varie soluzioni ed ecco alla fine cosa ho scelto e di cui sono molto soddisfatta:

Seguimi anche su Facebook:

1. per mio figlio adolescente maggiore, che tende a distruggere i telefoni in continuazione ho scelto un modello “RUGGED” (si chiama così in gergo, e il significato è letterale, cioè “robusto”) della marca Blackview.

E’ il modello Blackview BV4900 che puoi trovare su amazon cliccando qui, a 119 euro, ha 3 GB di ram e 32 GB di rom, ha una fattura tipica dei modelli “rugged” ma bella e molto sportiva, la scocca è già rinforzata ed è già dotato di vetro anteriore di sicurezza (in più ne ha uno di ricambio nella confezione), quindi non ha bisogno di ulteriori custodie protettive.

L’unico inconveniente è il peso, più elevato rispetto ai modelli classici, ma proprio per queste caratteristiche è davvero difficile massacrarlo.

2. Per mia mamma ultra 70enne e per il figlio minore ho scelto un modello Alcatel 1SE che puoi trovare su Amazon cliccando qui, prezzo tra 88 euro con 3 GB di ram e 32 GB di rom, e 119 euro con 4 GB di ram e 64 GB di rom.

LEGGI ANCHE  Riciclare il Johnson’s Baby Oil come lucidante e protettivo per i mobili da giardino

E’ un telefono compatto, non troppo grande nè troppo piccolo, ottime prestazioni per modelli lowcost e alcune caratteristiche estremamente positive, che spesso non si trovano neppure sui telefoni di fascia alta, una su tutte: il carrellino a tre posti, che può contenere contemporaneamente 2 SIM + una miro SD per ampliare la memoria per foto, video, ecc.

Con poco più di 300 euro in totale ho sistemato tutta la famiglia, non male vero?

Per quanto riguarda le sim adesso ti racconto tutto: di solito tendo ad usare un solo gestore per tutti, così mi semplifico le cose per ricariche e problemi vari.

Siamo partiti anni fa con Wind, e spendevamo tra tutti e quattro circa 50 euro al mese, se ci penso mi vengono i brividi!

Ma io avevo la tariffa flat, con giga illimitati per i dati, usando il cellulare per lavoro ne avevo bisogno visto che le tariffe a prezzo inferiore offrivano un numero di giga molto limitato.

Negli ultimi tempi eravamo passati a Iliad, spesa decisamente più contenuta, per un totale familiare di circa 25 euro mensili, già un bel risparmio, con 30 GB per figli e mia mamma e 40 GB mensili per me.

Purtroppo la sezione amministrativa di Iliad ha alcune lacune, stesso dicasi per i pagamenti online, che prevedono pochi metodi di pagamento e un sistema farraginoso che non mi piaceva per niente.

Per mesi ho cercato un’alternativa valida e alla fine mi sono decisa.

Dall’anno scorso siamo passati tutti a Ho. Mobile e devo dire che mai scelta è stata più azzeccata…

Con un risparmio di un ulteriore euro al mese, quindi 5,99 euro a testa e 23,96 euro per tutti e quattro, abbiamo minuti ed SMS illimitati e 70 GB di traffico ciascuno.

L’area personale online è facile da navigare, le ricariche sono semplicissime e si possono fare anche con Paypal (che è il mio sistema preferito, così non devo far girare il numero della carta di credito e non devo neppure ricordarmelo se non ce l’ho a portata di mano), stessa cosa per il sito.

LEGGI ANCHE  2 modi facili per risparmiare acqua con lo sciacquone

Quando finiscono i giga il sistema non permette di spendere soldi in più, rispetto all’offerta (invece su Iliad bisogna attivare questa opzione a mano e mi capitato che mio figlio spendesse 10 euro extra in un attimo, senza neppure accorgersene), ma è possibile sbloccare la cosa facendo ripartire il mese da quel momento se è strettamente necessario.

La sim puoi fartela arrivare a casa oppure ritirarla in uno dei 300 punti vendita, prima compri l’offerta online cliccando qui e poi la fai arrivare o te la vai a prendere dal tabaccaio o in edicola.

La sim costa 6,99 una tantum, ma di questi solo 0,99 sono per la sim vera e propria, i restanti 6 euro sono di traffico per il primo mese, quindi il costo di attivazione del servizio è praticamente nullo.

Io abito in un paesino di 7000 abitanti e incredibilmente l’unica tabaccheria del paese ha le SIM HO. Mobile, quindi mi è risultato comodissimo andarla a prendere senza dover aspettare il postino.

Questa offerta però è valida se porti il tuo numero ad Ho. solo da alcuni operatori virtuali (e purtroppo non è più compreso Iliad), cioè:

  • Coop Voce
  • Coop Voce (Pre 18/11/2019)
  • Digitel
  • Fastweb
  • Poste Mobile
  • Poste Mobile (Pre 2014)
  • Foll-In
  • Green Telecomunicazioni
  • Lycamobile
  • MUND_GSM
  • NT Mobile (Pre 24/06/2019)
  • NT Mobile
  • NV mobile
  • Noitel
  • Optima
  • Plintron
  • Rabona Mobile (Pre 24/03/19)
  • Rabona Mobile
  • Tiscali
  • UnoMobile – Carrefour
  • Welcome Italia
  • BT Italia
  • Withu
  • ENEGAN S.p.A.
  • Spusu Italia

Ricapitolando, passando ad Ho. Mobile da questi gestori ottieni:

  • 5,99 euro al mese
  • traffico voce ed SMS illimitati in Italia e in Europa
  • traffico dati 70 GB in Italia e 3,3 GB in roaming in Europa
  • ma soprattutto tanta facilità d’uso e una copertura ottima, quasi sempre in 4G+ Smile

Ecco qui i miei piccoli consigli, quelli che ho usato io personalmente per risparmiare il più possibile sul cellulare per tutta la famiglia.

Tu stai riuscendo a limitare le spese? Come ti sei organizzata?