Vinted è davvero green usiamolo per vendere e comprare second hand

Lo confesso, ho la casa piena di oggetti che non uso, comprati oppure ricevuti in regalo, ho un gran bisogno di fare decluttering ma buttare le cose in buono stato mi ripugna.

Decluttering, tu a che punto sei?

Nella mia stessa situazione ci sono anche mia mamma, mia cugina e tante tante amiche!

Ci siamo messe a cercare tutte insieme un sistema che sia davvero green per riutilizzare quello che non indossiamo e usiamo, abbiamo provato mercatini dell’usato locali, gruppi Facebook locali e nazionali, ebay, Facebook Marketplace, e qualche altro sistema estemporaneo per la vendita del nostro second hand.

Garage Sale? Non si può, siamo in Italia!

Il sistema che ci sembra più efficace è il classico “GARAGE SALE” americano, metti in cortile tutto quello che non usi, dai cosmetici, alla giacchetta firmata, fino alla poltrona, con un prezzo politico e i vicini vengono a comprare quello che può essergli utile. La prossima volta lo faranno loro e a curiosare e comprare ci andrai tu.

Purtroppo siamo in Italia e il “garage sale” all’americana è vietato, così succedono quelle brutture che vediamo ogni giorno con i cassonetti circondati da oggetti in buono stato abbandonati per la strada!

Vinted? Un buona alternativa

In attesa che qualche politico un po’ più lungimirante permetta per legge, (anzi incentivi, come dovrebbe essere in un paese civile) le iniziative dei privati volte al recupero e al riuso degli oggetti di uso comune, noi abbiamo provato VINTED, l’app di second hand che sta vivendo una seconda giovinezza.

Seguimi anche su Facebook:

Vinted si può usare sia da mobile, scaricandola sul cellulare, sia da desktop e devo dire che è una scoperta molto molto interessante.

LEGGI ANCHE  Vacanze Organizzate: check list per la valigia su smartphone

Fino a qualche mese fa l’avevo snobbata, poi insieme a mamma e cugina (anche loro piene di cose belle che non usano!) abbiamo creato un profilo comune in cui carichiamo man mano oggetti di tutti i tipi, dalle matite colorate che i miei figli hanno snobbato e non usano più (ovviamente intonse), alle scarpe con tacco, a giacche che ci sono diventate piccole, ai piccoli oggetti di arredo.

Su Vinted le categorie in cui vendere sono: donna, uomo, bambino e casa.

Le sottocategorie comprendono, oltre ai capi di abbigliamento uomo-donna-bambino, anche tutti gli accessori, i cosmetici, i giocattoli, e oggetti per la casa, compresi gli arredi.

Non si può vendere proprio di tutto, ma le categorie degli oggetti che si accumulano di più ci sono, infatti è un ottimo aiuto.

Con Vinted spedizioni facili e sicure

La cosa più bella di Vinted è che non devi pensare alle spedizioni, organizzano tutto loro in modo molto semplice, quando metti in vendita ti basta scegliere peso/grandezza della spedizione e al momento della vendita ti basta stampare l’etichetta, mettere l’oggetto in un pacchetto e portarlo al punto spedizione più vicino (ce ne sono dappertutto) a costo zero.

Quando acquisti la spedizione è indicata nell’inserzione e la paghi insieme al prezzo dell’oggetto, insieme ad una piccola “commissione per la protezione acquisti” che corrisponde a 0,70 euro + il 5% del prezzo dell’articolo.

Non c’è altro di cui preoccuparsi, la spedizione è tracciata e i tuoi soldi sono tenuti al sicuro da Vinted, che li manda al venditore solo dopo che hai ricevuto il pacco e hai confermato che è tutto ok.

LEGGI ANCHE  Aumento tariffe Paccocelere di Poste Italiane

Se il pacco si perde sia il venditore che l’acquirente sono assicurati.

Su Vinted niente commissioni sulla vendita

L’altra cosa bella di Vinted sono le commissioni: NON CE NE SONO, quindi non paghi nulla per vendere i tuoi oggettini di second hand.

Il prezzo che l’acquirente paga è esattamente quello che ti arriverà sul conto Vinted, che potrai posi spostare sul tuo conto bancario, sempre a costo zero in pochi giorni.

Non so se la cosa cambierà in futuro ma per ora le commissioni zero sono ina cosa fantastica.

Vinted è una piattaforma nata in Francia, attraverso cui puoi vendere in tutta Europa, quindi l’ideale è tradurre le inserzioni anche in francese e spagnolo e possibilmente anche in inglese perchè ci sono venditori e acquirenti anche di lingua olandese e inglese, per ora non ho mai trovato inserzioni dalla Germania e dall’Austria o relativi acquirenti, ma in ogni caso la lingua inglese li soddisfa tutti.

Ti basta iscriverti e provare a vendere o comprare, vedrai che è tutto molto semplice.

Puoi usare Vinted sia da desktop, sia dall’omonima App, scaricabile sui vari marketplace per Android, Ios, ecc.

Prova anche tu e dimmi come ti sembra, sarò felice di leggere tra i commenti le tue impressioni, io la adoro Smile