[articolo] Il clima ideale in casa

Ti piace quello che scrivo? Condividilo...

foto di R. Cao

Uno dei temi che mi interessando di più è il microclima ideale in casa e ne avevo già parlato in Sconfiggere la muffa in modo naturale e ti segnalo un altro articolo molto interessante uscito qualche giorno fa su Paginemediche.

 

Ne riporto solo un piccolo estratto:

 

La casa è l’ambiente in cui si svolgono molte attività tra le quali quelle di relax e di ristoro necessarie per affrontare al meglio le incombenze quotidiane.
Per questo motivo, avere una casa confortevole ed accogliente migliora il sonno, la salute e l’umore, ripercuotendosi beneficamente sulla produttività e sulla vita sociale della persona.

L’umidità
Il tasso di umidità negli ambienti è un parametro importante quanto la temperatura.
Se l’ambiente è riscaldato, infatti, è necessario mantenere un buon grado di umidità, per evitare fenomeni di secchezza per le mucose del sistema respiratorio, che così sarebbero più esposte al rischio di infezione.
Se l’ambiente viene raffreddato, invece, bisogna che sia anche deumidificato nel modo giusto, perché è l’umidità che impedisce al nostro corpo di traspirare e, quindi, di avvertire la sensazione di afa.
Indicazioni generali
Bambini, anziani e persone ammalate (soprattutto se affette da patologie delle vie respiratorie) non dovrebbero essere esposte al flusso diretto di condizionatori e impianti di riscaldamento: lo sbalzo termico potrebbe essere per loro molto nocivo.

Seguimi anche su Facebook:

Rispondi