Lavare i pavimenti: consigli per fare presto e bene!

Ti piace quello che scrivo? Condividilo...

lavare i pavimenti, consigli per fare presto e bene!

Grazie ad un articolo recentemente apparso sul blog di Mammafelice mi sono resa conto che alcune cose che consideravo ovvie sul “lavare i pavimenti” non sono ovvie proprio per niente, così eccomi qui a scrivere i miei consigli per semplificare, velocizzare ed inquinare il meno possibile 😉

 

Gli “utensili” indispensabili per lavare il pavimento non sono molti: il mocio (o MOP) oppure i panni in microfibra (se trovate un MOP con le strisce in microfibra ancora meglio), un secchio per strizzare il MOP, acqua calda, aceto di mele e/o alcool, oli essenziali.

 

Queste cose sono più che sufficienti per le pulizie abituali e se hai animali e bambini (come me) e vuoi fare una pulizia a fondo ogni tanto il mio consiglio e di comprare una macchina a vapore che aspira anche, con filtro ad acqua. Io ne ho una della Hoover da anni, non la uso spessissimo ma quando la tiro fuori è fantastica, pulisce ed igienizza tutto a fondo senza bisogno di detersivi.

 

Come miscela universale per i  pavimenti, da usare con il mocio o con i panni in microfibra, vanno benissimo 4-5 litri di acqua più un bicchiere di aceto bianco o aceto di mele e qualche goccia di oli essenziali disinfettanti (eucalipto, timo, limone o tea tree, anche misti).

Seguimi anche su Facebook:

 

In alternativa all’aceto si può usare l’alcool, che è l’ideale per i pavimenti in marmo, oppure potete mettere mezzo bicchiere di ognuno.

 

Ogni volta che è sporco il mocio (o il panno) va sciacquato bene e strizzato per ricominciare. Alla fine, quando avete passato tutta la casa (se è molto grande o molto sporca potete usare due MOP diversi, cambiando il primo quando è troppo sporco e sostituendolo con il secondo pulito) il mocio o lo straccio vanno lavati in lavatrice dai 60 ai 90 gradi, io uso una lavatrice solo per i lavaggi di roba particolarmente sporca (stracci, mocio, scarpe, tappeti pezzotti, ecc.), se non avete due lavatrici separate è meglio fare sempre lavaggi a 90° per disinfettare il più possibile.

 

Dopo il lavaggio il mocio si stende normalmente e si ripone perfettamente asciutto.

6 pensieri su “Lavare i pavimenti: consigli per fare presto e bene!”

  1. ti ringrazio per l’informazione: sono una fanatica delle pulizie ecosostenibili e uso sempre aceto e oli essenziali per tutto… mi blocco, però, davanti al mio pavimento in cotto!!! Ho paura che l’aceto corroda troppo le superfici. Hai qualche consiglio da darmi?
    Grazie mille… ti seguo da qualche tempo e trovo il tuo blog veramente interessante!!!

  2. @Gaia: ciao e benvenuta 🙂
    L’aceto ed il cotto sono compatibili, per la pulizia normale usa una tazzina di aceto bianco (o di mele), una di alcool e una goccina (ma una sola altrimenti ti fa schiuma) di detersivo per i piatti ecologico in 4-5 litri d’acqua. Per pulire e lucidare una volta al mese aggiungi alla stessa miscela mezza tazzina di cera specifica per il cotto a base di cera d’api.

  3. olio essenziale cosè? io sto facendo, credo, l’oleolito al mandarino; bucce di mandarino ed olio extravergine tra 15 gg. sarà pronto; se metto alcune di queste gocce nel secchio con l’acqua e l’aceto per lavare i pavimenti cosa succede diventano unti’

  4. @maria antonietta: oli essenziali sono estratti concentrati che si comprano in farmacia o erboristeria, le bucce in olio possono dare si un oleolito ma secondo me per i pavimenti non va bene…

Rispondi