Congelare in casa pasta fresca e sughi, informazioni utili

Ti piace quello che scrivo? Condividilo...

congelare in casa pasta fresca e sughi I sughi a base di pomodoro, il pesto ed il ragù sono ideali da congelare, per regolarsi e non avere problemi quando li scongeli ti basta usare dei contenitori monoporzione, non sarai costretta a scongelare una quantità maggiore di quella che ti serve, con il rischio di dover buttare l’eccedenza.

 

Gli alimenti precotti vanno congelati entro due ore dalla preparazione, ricordatelo quando devi congelare dei sughi o altre pietanze.

 

I sughi a base di latte, panna e formaggi non si conservano bene con la congelazione casalinga (che è molto diversa dalla surgelazione industriale), meglio evitare.

 

La pasta fresca è un altro tipo di preparazione che ben si presta alla conservazione in freezer, basta congelare la pasta bella larga e separata su vassoi, appena diventa dura può essere travasata negli appositi sacchetti da frigo, eliminando tutta l’aria all’interno del sacchetto per un risultato ottimale.

 

Seguimi anche su Facebook:

Quando congeli qualche alimento scrivi sul contenitore o sul sacchetto la data e consuma, quello che congeli in casa, entro due mesi al massimo.

 

Per scongelare pasta e sughi mettili in frigorifero oppure usa il forno a microonde, ricordati che i cibi surgelati o congelati non devono tornare in freezer e devono essere consumati entro 24 ore dalla scongelazione.

Rispondi