Verdura estiva: zucchette e zucchine

Ti piace quello che scrivo? Condividilo...

verdura estiva: zucchette e zucchine

Ormai zucchette e zucchine si trovano tutto l’anno ma la loro stagione è quella estiva, da giugno a settembre, quindi questo è il periodo giusto per comprarle belle a prezzi contenuti e per usarle in tutti i modi.

 

Pulirle è semplicissimo e velocissimo, basta spuntarle e lavarle bene con acqua corrente. Meglio non lasciarle ammollo per più di pochi minuti per evitare la perdita delle preziose vitamine.

 

Se vuoi lessarle le devi mettere in poca acqua salata al bollore, meno acqua c’è e meno vitamine si disperderanno inutilmente, basta appena appena coprirle e sono sufficienti da 10 a 20 minuti, a seconda della grandezza.

 

Sono assolutamente prive di grassi e contengono pochissime calorie, solo 21 per 100 gr. a crudo. Hanno un buon contenuto di vitamine C ed E, di potassio e di acido folico. Sono leggermente lassative, diuretiche, rinfrescanti e disintossicanti.

Seguimi anche su Facebook:

 

Per mantenere inalterate queste proprietà nutrizionali è meglio riuscire a mangiarle crude, affettate finissime, o con una cottura molto rapida.

 

Al mercato bisogna sceglierle belle sode e con la buccia intatta e brillante (generalmente le zucchine chiare provengono dal centro Italia mentre quelle scure dal nord) e si conservano al massimo per 3-4 giorni nel frigorifero e, ad ogni giorno che passa dalla raccolta perdono sempre più le  proprietà nutritive.

 

Le zucchine, ed ancor più le zucchette che sono ancora più dolci, hanno un gusto delicato che è l’ideale per accompagnare piatti a base proteica. Famosissime sono le zucchine ripiene che si fanno lungo tutta la penisola senza eccezioni.

Un pensiero su “Verdura estiva: zucchette e zucchine”

Rispondi