Tutti i segreti per cuocere i fagioli freschi

Ti piace quello che scrivo? Condividilo...

Tutti i segreti per cuocere i fagioli freschi

Ieri sono andata a fare un po’ di spesa e, finalmente, mi sono comprata i fagioli borlotti freschi, erano settimane che li guardavo!

Così ecco che ti racconto tutti i segreti per lessare o stufare i fagioli freschi e farli venire buonissimi, domani mi preparo una pasta e fagioli, quindi arriverà la ricetta 😉

1. la prima cosa è di sgranarli solo poco prima di metterli a cuocere, in questo modo rimarranno più teneri perché non si secca all’aria la pellicina, restano belli freschi dentro il baccello!

2. sia per lessarli che per stufarli il modo migliore è usare le pentole di coccio smaltato, che permette una cottura lenta e costante rigorosamente con il coperchio e a fuoco basso.

3. i fagioli si cuociono (sia lessati che stufati) mettendoli in acqua fredda, se aggiungi all’acqua uno spicchio d’aglio e qualche aroma (salvia, alloro o rosmarino) saranno ancora più buoni, se vuoi proprio strafare puoi aggiungere all’acqua di quelli stufati (che deve essere poca) uno o due pomodori spellati e tagliati a tocchetti e un filo di olio extravergine d’oliva.

4. non è facile stabilire di preciso dei tempi di cottura, indicativamente 40-45 minuti per i borlotti freschi fino ai 90-95 minuti per i grandi bianchi di Spagna, però controlla bene la cottura, sono cotti solo quando cominciano a sfaldarsi leggermente e se non sei sicura meglio lasciarli 5-10 minuti in più perché i fagioli al dente sono immangiabili.

Seguimi anche su Facebook:

5. è meglio salarli solo a fine cottura per evitare che induriscano.

3 pensieri su “Tutti i segreti per cuocere i fagioli freschi”

Rispondi