Friggere senza odori, tutti i trucchi

Ti piace quello che scrivo? Condividilo...

Io adoro i cibi fritti, sono davvero buoni e se non si esagera e si seguono alcuni segreti di base non sono neppure troppo pesanti.

Però c’è il problema dell’odore…

Il puzzo di fritto che si diffonde e persiste per ore è davvero fastidioso.

In giro ne sento di tutti i colori per limitare il problema, alcune cose sono davvero bizzarre e rischiano di rovinare il sapore dei cibi.

Io uso solo due piccoli segreti veloci, economici ed ecologici, sono vecchi “rimedi della nonna” e la cosa bella è che funzionano!

La prima cosa da fare sempre quando si frigge e di mettere nell’olio ancora freddo uno o più (se dovete friggere tanto) fettine di mela, l’odore sarà azzerato e ti aiuterà a vedere quando l’olio raggiunge la temperatura giusta per la frittura, perché comincerà a sfrigolare intorno alla mela 😀

La seconda cosa la faccio solo se devo friggere davvero tanto, oppure friggo cibi con un odore molto forte, come il pesce. Metto a bollire, subito prima di cominciare a friggere, un pentolino con acqua, aceto e continuo a farlo sobbollire piano fino a dopo la fine della frittura.

Seguimi anche su Facebook:

Una bella cambiata d’aria prendo le finestre, e facendo un pochino di corrente per qualche minuto, completa l’opera.

L’odore di fritto non si sente.

Rispondi