Ricette veloci: spiedini di pennucce al pesto avvantaggiato

Ti piace quello che scrivo? Condividilo...

Ecco un’altra ricetta che ho preparato per il concorso Pasta solo Pasta su Facebook.

Anche in questo caso è una ricetta vegetariana, le uniche proteine sono quelle del parmigiano reggiano e del pecorino contenuti nel pesto.

Velocissima e decisamente in stile “finger food” va benissimo per un’occasione informale.

Per 20 spiedini

– 40 pennucce (io ho usato quelle della Pasta Benedetto Cavalieri arrivate in omaggio perché questa ricetta partecipa al contest “Pasta solo Pasta”)

– 20 fagiolini

– 20 dadi di patata

Seguimi anche su Facebook:

– 100 gr. di pesto fatto in casa

– olio extravergine d’oliva

La cosa più lunga di questa ricetta è preparare il pesto, in realtà il pesto è un condimento facile e veloce, ma se ce l’hai già pronto è l’ideale perchè tra cottura della pasta e preparazione degli spiedini non ti ci vorranno più di 15 minuti in tutto :mrgreen:

Quindi con il pesto pronto (segui la mia ricetta per il pesto genovese fatto in casa) metti a bollire un pentola capiente di acqua salata.

Quando bolle versa le pennucce, le patate tagliate a dadi e i fagiolini.

L’ideale è una pasta che cuoce in 9-10 minuti come le Pennucce Benedetto Cavalieri, quando la pasta è cotta scola tutto insieme con delicatezza per non rompere le patate e comncia a infilare gli spiedini: prima un cubo di patata, poi un fagiolino e poi due pennucce e così via fino a completare i 20 spiedini.

Servi su piatti singoli mettendo  il pesto vicino agli spiedini (da 2 a 4 a testa sono perfetti) e condisci con in filo d’olio.

Rispondi