Liberiamo una ricetta: polpette al sugo

Ti piace quello che scrivo? Condividilo...

Liberiamo una ricetta: polpette al sugo

L’anno scorso avevo già partecipato a questa bella iniziativa di Mammafelice con Liberiamo una ricetta: cioccolato liquido veloce (per guarnire e non solo!), quest’anno ripeto l’esperienza che chiama a raccolta i blogger (e non solo) per "Liberiamo una ricetta 2013".

Lo premetto subito, questa non è una ricetta vegetariana né tantomeno vegana, diciamo pure che non è una ricetta Politically Correct visto il gran parlare che faccio spesso di salute e di etica, però è davvero tanto buona e l’ho preparata proprio ieri sera su ordinazione di mio figlio grande, ha compiuto 9 anni e ha chiesto un menu scelto da lui che comprendeva anche queste fantastiche polpettine al sugo, velocissime e facilissime ma di un buono assoluto.

Aggiungo anche che quando sono andata a comprare la carne ho avuto un momento di vera crisi di coscienza!

Però dovevo accontentarlo il figlio e purtroppo non sono ancora riuscita a trovare un’alternativa vegetariana a questa ricetta, così ho ceduto, ho comprato gli ingredienti e mi sono messa a cucinare, pur con tutti i sensi di colpa del caso…

Ingredienti

– 400-500 gr. di carne trita

Seguimi anche su Facebook:

– un ciuffo di prezzemolo

– parmigiano reggiano grattugiato

– pangrattato

– sale e pepe

– olio extravergine d’oliva

– pomodori pelati o passata

– 1 cipolla

– 1 uovo

– farina

– vino bianco (facoltativo)

Rompi l’uovo in una terrina capiente e sbattilo leggermente con la forchetta, aggiungi il prezzemolo tritato e la carne e mescola per amalgamare il tutto.

Aggiungi una spolverata di pangrattato e mescola di nuovo, poi ancora una spolverata di parmigiano reggiano e sale e pepe e mescola ancora finché l’impasto non è amalgamato completamente.

Forma delle polpettine non troppo grandi (con 400 gr. di carne a me ne vengono circa 12) e passale in un velo di farina.

Quando sono pronte affetta la cipolla e mettila in una padella capiente con olio extravergine e un pizzico di sale grosso, accendi il fuoco e lascia soffriggere finché la cipolla non comincia a diventare trasparente, a questo punto aggiungi le polpette e falle rosolare per qualche minuto rigirandole da tutti i lati.

Quando sono rosolate spruzza con un pochino di vino bianco, lascia sfumare e poi versa in padella il pomodoro (io uso una bottiglia di passata o una lattina di pelati che prima passo al minipimer), lascia arrivare a bollore e poi aggiungi acqua a piacere e lascia ridurre finché il sugo e le polpette sono cotti.

Noi mangiamo le polpette con abbondante sugo e con quello che avanza ci condiamo anche la pasta 😀

“Le storie sono per chi le ascolta, le ricette per chi le mangia. Questa ricetta la regalo a chi legge. Non è di mia proprietà, è solo parte della mia quotidianità: per questo la lascio liberamente andare per il web“

Un pensiero su “Liberiamo una ricetta: polpette al sugo”

Rispondi