Come e perché uso la TV come babysitter

Ti piace quello che scrivo? Condividilo...

Come e perché uso la TV come babysitter

Lo so, con questo post rischio di scatenare un putiferio di commenti ma credo sia un tema molto interessante…

Il coming out è già nel titolo e quindi ribadisco che mi capita di usare la TV come babysitter e non capisco chi la demonizza in toto.

La TV, come anche il computer, il telefonino e i tanti strumenti tecnologici che abbiamo a disposizione negli ultimi anni, è solo uno strumento e sta ad ognuno di noi usarlo bene o male.

Siccome i bambini (e anche i ragazzi) non sono ancora in grado di capire qual è il modo giusto siamo noi genitori a dover mostrare la via.

In casa mia ci sono regole ferree per quanto riguarda la TV, mi capita di usarla come “babysitter” quando ho qualcosa di urgente da fare e i bambini la guardano regolarmente, diciamo un’oretta massimo al giorno, ecco come:

1. niente telecomando

Il telecomando lo uso solo io, i bambini sanno di non doverlo usare, in questo modo non c’è il rischio che facciano zapping su programmi non adatti, che è poi uno dei rischi più grandi della televisione visti i programmi e le scene di violenza o sesso a tutte le ore.

Seguimi anche su Facebook:

2. solo film o serie di programmi e cartoni scelti (da me)

Anche su questo aspetto non si transige, solo programmi sceltissimi, tra i nostri preferiti ci sono: Kung fu Panda (la serie), Il treno dei dinosauri, i pinguini di Madagascar, Master Chef Junior.

Poi film (sia di animazione che non), anche vecchi film di Walt Disney come 4 bassotti per un danese o Cowboy con il velo da sposa o FBI operazione gatto.

3. niente televisione in cameretta

La televisione è solo in salotto, non hanno televisione in camera proprio perché io sono sempre presente e controllo anche quando la uso come “babysitter”, non sono mai abbandonati a loro stessi davanti al video ma sanno che io interagisco e se hanno domande sono a disposizione.

3. nessun programma/film/serie per adulti prima delle 21.00 (quando i bambini dormono già)

Una delle regole della casa è che alle 20,00 i bambini vanno a dormire, prima delle 21,00 nessuno può guardar programmi, film o serie per adulti, neppure gli adulti!

Questo proprio per evitare che i bambini vedano i suddetti programmi ripieni di scene ben poco edificanti e infarciti di parolacce…

I miei bambini adesso hanno 8 e 9 anni ma seguiamo questo metodo da un bel po’ di tempo e ci troviamo molto bene.

Tu come ti regoli per l’uso della televisione ai piccoli di casa?

8 pensieri su “Come e perché uso la TV come babysitter”

  1. Non ho niente proprio contro contro la televisione usata cosi'(anche perche’ ne abbiamo bisogno, a volte, per svolgere alcuni compiti altirmenti impossibili).
    Ma secondo me hai dimenticato un apio di regolette essenziali:
    1)stabilire un limite temporale: al massimo un’oretta al giorno (ed e’ gia’ tanto). Diciamo una mezz’oretta, meglio.
    2) anche la televisione, in talune occasioni, puo’ essere guardata assieme, ovvero si puo’ farla diventare un momento di intimita’ familiare.
    Non lascerei i bambini per ore davanti alla televisione, ma la userei solo in caso di necessita’ vera e occasionale. Meglio tenerli occupati con altre attivita’ che possono svolgere anche da soli.

  2. Batti il 5, sorella!
    Anche qui, stesse regole… stesso uso della tv.
    E, nei momenti in cui mi serve un po’ di tempo per preparare la cena, per cambiare il fratellino, per avere anche solo un po’ di pace… sì, la uso anche io e volentieri.
    Ecco, ho fatto coming out pure io.
    Saremo forse delle pessime mamme per questo?
    No,non credo proprio!

  3. @Mammadesign: ti è sfuggito ma anche se non l’ho messa nelle regole (perchè non è un tempo fisso) ho scritto più sopra che l’ora giornaliera è il massimo 😉
    Idem per quanto riguarda il guardare la TV insieme, lo facciamo spesso e anche quando la guardano più loro io sono sempre lì che interagisco, non me ne vado e li lascio lì senza più guardarli, insomma diciamo e facciamo le stesse cose…

  4. Qui, proprio ora stiamo guardando Mary Poppins!
    Purtroppo, e sottolineo purtroppo, io non posso lasciarlo solo davanti alla televisione neanche 5 minuti. E, visto che lavoro in casa, non mi dispiacerebbe riuscirci. Ma niente, mio figlio vuole che mi sieda accanto a lui.
    E così, conosco tutta la programmazione di Disney Channel a memoria. Volendo, posso anche fare la mia classifica personale….

  5. ehm, noi non abbiamo neanche la tv ! 🙂 raramente cartoni su pc anche quelli scelti da noi. la tv la guardano solo dai nonni e amici, lo so , sembro contro corrente, ma ti assicuro che conosco moltissime persone che non hanno la tv in casa 😉 in ogni caso credo che le regole siano essenziali con bambini, così loro si sentono anche al sicuro, sapendo già cosa possono o non possono fare. 🙂

  6. Quando è nato mio figlio non abbiamo acceso la tv per settimana ed è stato un momento magico! Andrea per circa due anni non si è quasi accorto della sua esistenza e solo ora comincia a vedere qualcosa insieme a noi. Io non avrei voluto la tv nella stanza nella quale passiamo la maggior parte del nostro tempo che è quella anche nella quale lui gioca (il salone)avrei fatto anche io una scelta radicale MA mio marito mi ha regalato (!) quando ero in attesa del piccolo una televisione così grande che potrei coprirla solo con un lenzuolo …altro che spostarla in una delle minuscole camere del nostro piccolo nido! Ho notato da pochi giorni come lui si attratto dalla pubblicità, dai gingle e da ciò che vede per più volte. Andrea preferisce i video che vediamo insieme su youtube soprattutto quelli associati a canzoni. Purtroppo dico con mio sommo rammarico che le tue regole validissime ed utili per essere seguite devono essere accettate da entrambi i genitori e/o conviventi. Se così non è la battaglia è davvero dura.

  7. Concordo anch’io, da noi c’è qualche differenza, i bimbi, 6 e 5 anni, la guardano due o tre volte a settimana perchè spesso ora che arriviamo, facciamo due o tre chiacchere la merenda ecc, è già tardi!
    e poi noi guardiamo solo dvd o videocassette, questo perchè ho notato che la più grande, se guarda i canali normali, fa dei capricci pazzeschi quando è ora di staccare perchè “ce n2è sempre un altro”. QUindi con i film è mooolto più gestibile. E poi lo confesso, anch’io adoro sedermi a guardarli!

Rispondi