Antitarme e profumi naturali per gli armadi

Hai già finito il cambio armadi? Se sei super efficiente e hai già fatto tutto, ma anche se sei rimasta un pochino indietro, ecco qualche suggerimento per tenere lontane le tarme e avere gli abiti profumati al naturale.

Comincio col dire che le tarme vengono attirate e “bucano” tutte le fibre naturali, cotone, seta, lana e pellicce, soprattutto se non sono pulite e hanno tra le fibre anche minimi residui di sporco organico come sudore o macchie alimentari.

Quindi la prima regola è lavare (o far lavare in tintoria) tutto quello che riponi per il cambio di stagione, anche giacche e cappotti.

In questo caso il lavaggio a secco, essendo fatto con sostanze chimiche potenzialmente velenose e che lasciano sui capi il classico odore, è più efficace per tenerle lontane.

Gli antitarme sono di due tipi: repellenti o abbattenti, nel primo caso le tengono lontane, nel secondo caso le abbattono come in guerra!

Ovviamente gli antitarme naturali sono sempre repellenti e mai abbattenti.

Seguimi anche su Facebook:

Tra i repellenti naturali ci sono erbe, ali essenziali e spezie.

Anche il legno di cedro e di cipresso, che si trovano in vendita in palline o blocchetti, hanno un profumo sgradito alle tarme.

Entrambi sono sgraditi anche ai tarli, tanto che i mobili fatti con questa varietà di legno non vengono intaccati dagli insettini.

LEGGI ANCHE  5 idee per rinnovare gli abiti spendendo poco o niente

I blocchetti di legno di cedro possono essere impregnati con qualche goccia di olio essenziale di cedro, una volta ogni 2-3 mesi, e fasciati in carta velina per aumentarne l’efficacia appesi alle grucce o nei cassetti. Stessa cosa puoi fare con i blocchetti di legno di cipresso con il corrispondente olio essenziale.

Da appendere nel guardaroba o appoggiare nei cassetti puoi preparare dei sacchettini a base di erbe e spezie, esattamente come i blocchetti di legno, tengono lontane le tarme e profumano in modo naturale i vestiti.

Devi compare (o fare da te) un sacchettino in cotone aggiungendo:

  • 1 cucchiaio di fiori di lavanda
  • 1 anice stellato
  • 1 chiodo di garofano
  • 2 foglie di alloro sminuzzate
  • qualche grado di pepe
  • un pezzettino di stecca di cannella
  • 4-5 foglie di canfora sminuzzate (sono facoltative ma se hai un terrazzo o un giardino la pianta è bellissima e utile contro gli insetti)

Chiudi bene con un nastrino e metti vari sacchettini profumati nelle varie parti dell’armadio.