Come eliminare e dissuadere le cimici senza veleni

Anche tu hai un’invasione di cimici su balcone, terrazzo o giardino?

Di solito in casa mia tutti gli animali non vengono cacciati, al massimo accompagnati all’esterno se entrano, ma questa volta urge un provvedimento più definitivo.

Dove abito io, fino all’anno scorso, alcune si vedevano ad inizio autunno ma pochi esemplari, niente di drammatico. Ma bastava spostarsi di pochi  kilometri per vedere l’invasione, anche nella stessa città.

Quest’anno anche il mio terrazzo ha subito un’invasione in piena regola, prima le uova su alcune piante, con gli insetti nei primi stadi di sviluppo che sembrano quasi delle coccinelle (anche se un po’ più bruttine).

Appena le ho viste su alcune piante to tagliato i rametti e ho gettato tutto in un sacchetto ben chiuso, non avevo cuore di ucciderle e speravo di limitare i danni così.

Ovviamente mi sono illusa, da un mesetto è un delirio, appena stendo qualcosa prima di ritirarlo in casa asciutto devo combattere con decine di cimici che non volano via in nessun modo, devo staccarle una ad una con un colpetto, perchè solo scrollando forte la biancheria non cadono, e qualcuna resta sempre e riesce a finire in casa.

Seguimi anche su Facebook:

Quando apro le porte finestre, alcune le ho senza zanzariera, oppure quando apro la zanzariera entrano in casa e poi devo fargli la caccia per prenderle senza spaventarle perchè non puzzino.

LEGGI ANCHE  La pila ha fatto l’ossido: come recuperare un apparecchio elettrico ossidato

Ma il problema più grande sono le piante, in terrazzo ne ho di tutti i tipi, sia da frutto, che aromatiche ed ornamentali, alcune stanno fuori an che in inverno, altre restano fuori per l’autunno e le ritiro quando la temperatura comincia a scendere. Purtroppo le cimici ne attaccano di tantissimi tipi e le rovinano irrimediabilmente, le “succhiano” facendole morire o rovinandole seriamente, ho visto che si mangiano anche tante piante grasse!

Questa delle piante (che io amo moltissimo) è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso, se prima mi limitavo a prendere le cimici che entravano in casa con un bicchiere rovesciato chiuso da un cartoncino rigido per buttarle all’esterno, adesso ho deciso che è arrivato il mo0mento di salvare le mie adorate piantine.

Il rimedio non velenoso per noi e per cani e gatti che ho provato e che funziona molto bene è il sapone liquido, il classico sapone molle potassico (tipo sapone di Marsiglia liquido come questo, che si chiama sapone di Marsiglia ma è potassico, mentre quello di Marsiglia vero solido è sodico e alle piante non fa bene), oppure per un effetto ancora più strong il sapone liquido per i piatti.

Basta diluirne un cucchiaio in 1 litro di acqua e spruzzare sopra alle cimici per ucciderle o comunque mandarle via, oppure dove non vogliamo che si posino: piante, telai delle finestre, zanzariere, porte, ecc. ecc.

LEGGI ANCHE  Guest Post: come migliorare i capelli (II parte)

Purtroppo non si può fare sulla biancheria, ma ho notato che se si espone al sole invece che all’ombra le cimici non si posano, se ci sono già vanno via da sole, peccato che non sempre il sole è alto e caldo.

L’effetto dello spruzzino di sapone funziona soprattutto finché non si asciuga, ma funziona molto bene e non spruzziamo veleni in giro.

Se invece ne vuoi eliminare una in casa e non riesci con il sistema incruento del bicchiere e del cartoncino che ho spiegato prima, procurati uno spray di ghiaccio secco e spruzzala con quello, non fa in tempo a puzzare, si frizza e puoi buttarla fuori senza che svolazzi più dappertutto.

Un’altra cosa che ho letto (ma non ho ancora provato) per dissuaderle dal posarsi sul telaio di finestre e zanzariere sono i deodoranti per l’ambiente, pare che ne siano molto infastidite e non si posino più.

Sono prodotti che non ho in casa perchè dentro non li uso, trovo che siano inquinanti per l’aria interna, ma spruzzati solo all’esterno sono sicuramente meglio degli insetticidi!

Tu hai già provato?