Come igienizzare i tappeti gioco in gomma dei bambini_e

I tappetini gioco in gomma dei bambini sono comodissimi, ecco il mio trucco facile per  igienizzarli senza usare sostanze chimiche dannose.

Igienizziamo senza diventare maniache

Non c’è solo il covid.

Sono tantissimi batteri e microorganismi che possono finire sui tappetini gioco, senza assolutamente voler tenere i bambini sotto una campana di vetro è comunque meglio assicurarci che possano giocare sicuri su una superficie pulita, ma anche priva di sostanze chimiche che possano passare alla loro pelle delicata e in bocca, attraverso le manine.

Non è necessario disinfettare, basta pulire a fondo, la superficie dei tappetini è goffrata quindi dobbiamo andare ad eliminare anche lo sporco che si incastra nelle micro-protuberanze.

Cosa ti serve per igienizzare al meglio

L’occorrente per farlo facilmente e senza tralasciare nulla è usare gli ingredienti giusti, ecco quello che ti serve:

– una spazzola a setole dure

Seguimi anche su Facebook:

– bicarbonato di sodio

– vero sapone di Marsiglia liquido (per l’uso sulla pelle, NON detersivo)

– una bacinella e acqua calda

La spazzola con le setole rigide e il bicarbonato di sodio aiutano a fare un vero e proprio “scrub” alle varie parti del tappeto, il sapone di Marsiglia scioglie anche lo sporco grasso ed aiuta ad eliminarlo meglio.

LEGGI ANCHE  Organizzazione: la prima regola per coinvolgere la famiglia

Nella bacinella metti poca acqua calda, un cucchiaio di sapone di Marsiglia e poi sfrega bene tutte le superfici delle mattonelle del tappeto con la spazzola spolverata sulle setole con un pochino di bicarbonato.

Vedrai che lo sporco si scioglie e scivola via, le mattonelle tornano belle pulite ed igienizzate dopo questo trattamento.

Ripeti mattonella per mattonella, controllando con cura tutti gli spazi e sfregandoli con la spazzola.

Quando l’acqua si sporca cambiala, usandone sempre poca ogni volta, in modo da non sprecarne troppa.

Puoi sciacquare le mattonelle tutte insieme alla fine, usando la vasca da bagno o una bacinella più capiente.

Asciuga bene ogni mattonella singolarmente con dei panni in cotone, oppure stendile in terrazzo, sullo stendino piatto, per farle asciugare al sole se le lavi nella bella stagione.

Controlla che non restino punti umidi per evitare formazione di muffa.

Dopo questo trattamento naturale puoi riporli, oppure mettere il tappeto in cameretta, per una nuova sessione di gioco del tuo bambino.

L’ideale è avere due tappetini, in modo da averne sempre uno bello pulito di ricambio, ma se ne hai uno solo con questo metodo puoi lavarlo e asciugarlo in poco tempo.

I miei bambini, quando erano piccini, questi tappetini li hanno sfruttati tantissimo Smile