Alzi la mano chi non ha il dubbio amletico “meglio lavare i pavimenti con lo straccio o con il mocio?”

Nei giorni scorsi ho scoperto che una mia amica ha delle convinzioni errate riguardo a questi due sistemi di pulizia.

Tanto per cominciare ti dico subito che io preferisco decisamente preferisco il mocio, lo trovo molto più comodo e lo straccio lo uso solo ed esclusivamente per lavare piccole macchie circoscritte quando sono di corsa.

La mia amica mi ha spiegato che usa lo straccio solo perché appena finito di lavare lo può buttare in lavatrice, mentre il mocio lo lascia asciugare e poi le tocca lavarlo a mano.

In realtà il mocio va in lavatrice senza problemi, esattamente come lo straccio normale, immediatamente dopo aver lavato il pavimento.

Anche se ha l’attacco in plastica non danneggia assolutamente la lavatrice e viene perfettamente lavato e sterilizzato facendo un lavaggio a 70-90 gradi, inoltre si stende regolarmente fuori con le mollette, avendo semplicemente l’accortezza di mettere la molletta alle fibre e non alla parte in plastica.

Seguimi anche su Facebook:

Io lo lavo sempre insieme a stracci e tappeti per non fare un lavaggio in lavatrice quasi a vuoto e mi trovo benissimo, W il mocio!

Ti ricordi in consigli che ti ho dato in Lavare i pavimenti: consigli per fare presto e bene!? 😀