come usare i ciuffi delle carote fresche

Ieri sono andata al supermercato e ho trovato le carote fresche con quei bellissimi ciuffi verdi che vedi nella foto qui sopra, da qualche mese hanno messo un banco di frutta e verdura a chilometro zero

separato da quelle classiche che arrivano da ogni dove, quindi spesso compro da quella selezione locale anche se costa un po’ di più…

C’erano anche le carote fresche con i ciuffi già tagliati per fare meno peso ma io ho scelto quelle complete perché il verde è buono e si può usare in vari modi diversi in cucina.

Contiene tante vitamine ed oligoelementi preziosi, se trovi anche tu le carote fresche comprale, taglia i ciuffi e se non puoi usarli subito mettili in un vaso con dell’acqua fresca come se fossero die fiori, così si conservano per 1-2 giorni e puoi usarli con più calma.

Ricordati di lavarli bene con acqua e aceto di mele per eliminare tutti i residui di terra, al momento di usarli elimina i gambi che sono coriacei e usa gli ultimi getti sottili con le foglie.

Ecco cinque idee per ricette buone, sane e riciclose:

Seguimi anche su Facebook:

1. nella minestra

Questa è la ricetta che ho usato io proprio ieri sera, ho fatto una minestra mista con quello che avevo in casa, un fiore di broccolo, qualche ciuffo di cavolfiore viola, bianco, verde e giallo, una carota, due patate piccole, una cipolla e un bel mazzetto di ciuffi di carote, un pizzico di sale ed è venuta buonissima come sempre.

2. per fare un pesto buonissimo e diverso dal solito

Per la variante del pesto con i ciuffi di carota io metto una manciata piccola di basilico, due o tre belle manciate di foglie di carota, un gheriglio di noce, 10-12 pinoli, 4-5 pistacchi, un cubetto di parmigiano reggiano e del buon olio extravergine di oliva ligure (che è quello che ha un gusto più delicato) e poi trito il tutto, se hai il mortaio usalo, in alternativa vanno bene anche un piccolo frullatore o il minipimer.

Ovviamente se vuoi fare una quantità più grande di pesto puoi aumentare le dosi in proporzione e poi quello che non usi lo metti in frigo coperto di olio in un contenitore ermetico, oppure lo congeli come spiego qui.

3. nella frittata

Come usi qualsiasi erbetta puoi mettere anche le barbe di carota, sia da sole che insieme ad altre verdure ed erbette, viene fuori una bontà di frittatina.

4. in insalata

Come sopra, usa le foglie di carota in insalata sia da sole (sono leggermente piccantine) che insieme ad altre verdure e ingredienti, sono ricche di clorofilla (che è un energizzante e stimola il sistema immunitario e ha tantissime proprietà benefiche per l’organismo), magnesio, potassio, vitamine e sali minerali, insomma sono buone e fanno bene!

5. nel frullato

Sei sei solita prepararti dei frullati non perderti quello con i ciuffi di carota: metti mezza pera, mezza mela, mezza banana, un bel ciuffo di carote (sempre senza i gambi duri) e una tazzina di latte vegetale. frulla e gustatelo.