Lotta alle formiche senza veleni

Ti piace quello che scrivo? Condividilo...

Come avevo già scritto su estate tempo di … scarafaggi! la cosa più importante da fare, per evitare l’invasione di insetti in casa  in primavera/estate, è di trovare il punto (o i punti) da cui le formiche entrano in casa e tapparlo.

 

Basta un po’ di stucco o cemento bianco per chiudere le fessure incriminate e risolvere completamente o quasi  il problema.

 

Dopo essere chiusi, questi punti, vanno monitorati spesso per controllare che le formichine non abbiano aperto un altro varco.

 

Il secondo step è di circondare i punti incriminati (e precedentemente chiusi) con aspartame in polvere (attenzione alla composizione di bustine e pastigliette perché molte contengono solo una piccola percentuale di aspartame insieme ad altri eccipienti e, in questo caso, non vanno bene e se trovi solo pastigliette con la composizione giusta, puoi ridurle in polvere schiacciandole tra due cucchiai) oppure normalissimo talco da bagno.

Seguimi anche su Facebook:

 

L’aspartame è dolce e le formiche se lo portano nel nido come cibo avvelenandosi (per loro pare essere fatale…), il talco è una polvere finissima che ne impedisce il passaggio.

 

Se in casa hai bambini piccoli o animali cerca di tenerli lontani dal punto cosparso di polvere anche se queste due sostanze non sono velenose, eviterai che si sporchino o le mangino 😉

9 pensieri su “Lotta alle formiche senza veleni”

  1. Io, oltre a tamponare il punto da dove entrano le formiche, poi per eliminare quelle che sono già in casa, ho inventato un metodo EFFICACISSIMO: adopero la spazzola adesiva a rullo (quella che si usa per i maglioni infeltriti tipo questa http://www.gamexitalia.it/levapelucchi.html) e con tale metodo ed un po’ di pazienza, ne elimino “definitivamente” centinaia alla volta! Provare per credere. Ciao.

  2. ho la lavastoviglie invasa dalle formiche..
    non so da dove entrano.. per scoprirlo dovrei smontare la cucina che ha 30 anni.. quindi eviterei volentieri per evitare di non poterla più rimontare..
    ovviamente ad ogni lavaggio ne spariscono in quantità.. ma dopo un pò di calma.. tornano..
    consigli?
    se provo a seminare in cucina dell’aspartame come faccio a capire se quello che ho a casa è giusto? (solo aspartame?)
    ciao!!! grazie!
    Sve

  3. @Sve: ah però che scocciatura! Però senza smontare tutta la cucina non puoi farti svitare e tirare avanti la lavastoviglie (che immagino sia da incasso)? Magari escono proprio da lì dietro e così puoi risolvere il problema alla radice tappando la fessura, tanto per cominciare!
    Per quanto riguarda l’aspartame devi leggere gli ingredienti sulle confezioni/bustine, per la mia esperienza aspartame puro non se ne trova, quello con la più alta percentuale non è in bustine ma in pastigliette (anche al LIDL e simili) e per usarlo devi prima sbriciolarlo in polvere e poi puoi metterlo, però devi sempre trovare il posto dove entrano e metterlo proprio lì vicinissimo…
    Per spiegare bene mi sa che ci faccio un post e magari cerco anche le pastigliette che ho io così faccio la foto, prossimamente (anche domani se riesco) su questi schermi 😉

  4. Quella dell’aspartame non la sapevo, io uso di solito talco o succo di limone che però ho scoperto macchia irrimediabilmente il pavimento 🙁 la prossima volta che vado a far la spesa cerco le pastigliette, grazie dei consigli!

  5. le formiche arrivano da “chissà dove” oltre lo spazio della lavastoviglie..
    l’abbiamo spostata.. ma non si vede molto perchè poi ci sono gli altri armadietti..
    abbiamo spruzzato un pò di BIOKill… ma non fa molto 🙁

    a casa ho un “provino” con qualche pastiglietta di “dolcificante” peccato però non sapere dove metterle (tritate).. visto che non so dove siano i buchini di ingresso.. notare che abitiamo in mansarda.. proprio non avrei mai pensato che arrivassero fino a qui..
    la cucina era ancora dei miei.. prima che nascessi io.. quindi spostarla vuole dire renderla inutilizzabile, va già a pezzi 🙂 ma fin che dura ce la teniamo ;)!!
    grazie cmq!!
    ciao!
    Sve

  6. Ciao! Ma guarda, ho un problema con le formiche e gira gira in rete ho trovato chi consigliava proprio un tuo link!
    Ho una pianta di kumquat in vaso e mi sono appena accorta che sta soffrendo (ma l’altro ieri stava benissimo).. guardo bene e le formiche hanno fatto il formicaio proprio dentro al vaso! Che fare? Alessia aiutami tu 🙁

  7. @Lallabel: io credo che l’unica sia spostare la pianta in un nuovo vaso e nuova terra ed eliminare la terra vecchia.
    Il vaso poi lo lavi bene e lo tieni da parte per un’altra pianta.
    Non conosco altro rimedio in questo caso, ma tutto sommato è del tutto ecologico 😉

Rispondi