Trucchi per avere una macchina del caffè pulita ed efficiente

Ti piace quello che scrivo? Condividilo...

Non bevo molto caffè ma quel poco mi piace espresso come al bar, invece proprio non riesco a bere quello della caffettiera!

Per Natale mi sono fatta un regalo in anticipo, da un mesetto ho comprato una macchinetta per il caffè a cialde. Ho comprato quella più piccola della “Lavazza a modo mio”, che si chiama proprio “la piccina” e costa poco meno di 100 euro.

Ora sto cercando modi costruttivi per riciclare le cialde, senza doverle usare tutte come concime per le piante, e per mantenerla bella pulita ed efficiente con metodi semplici ed ecologici, ecco quello che ho sperimentato:

1. le macchinette a cialde sono quelle che richiedono la minor manutenzione, difficilmente i fori del filtro i otturano anche se non ti ricordi di togliere subito la cialda usata (cosa che a me succede spesso…), però in questo modo il filtro comincia a trattenere l’odore della bratta, con il rischio di rovinare i caffè successivi.

Se ti ricordi di togliere la cialda subito dopo l’uso ti basta sciacquare il filtro anche sotto l’acqua fredda e lasciarlo asciugare bene all’aria separato dalla macchina. Se te lo dimentichi, quando togli la capsula sciacqualo bene sotto l’acqua calda e lascialo asciugare all’aria.

Ogni tanto per pulirlo perfettamente e togliere tutti gli odori, senza rischiare un gusto cattivo dei caffè successivi alla pulizia, tienilo immerso in acqua calda a cui avrai aggiunto mezzo limone spremuto e poi puliscilo bene con uno spazzolino pulito, sciacqualo sotto acqua corrente e asciugalo. Fai questa pulizia profonda una volta al mese se togli sempre subito la capsula usata, oppure una volta a settimana se sei indisciplinata come me :mrgreen:

Seguimi anche su Facebook:

2. se nella tua zona l’acqua è molto dura oppure se noti residui di calcare nel serbatoio, fai una passaggio di acqua completo (tutto il serbatoio) a cui avrai aggiunto un cucchiaio di aceto di mele e ovviamente senza usare caffè. Poi ripeti il procedimento con il serbatoio ben risciacquato con acqua pulita finché non sentirai più nessun odore di aceto.

Gli stessi accorgimenti valgono per le macchine espresso normali, quelle senza cialde, anche se il rischio di otturare il filtro è molto più alto.

14 pensieri su “Trucchi per avere una macchina del caffè pulita ed efficiente”

  1. Ciao CasaOrganizzata, bel post!!!
    Io ho un sacco di problemi con la macchina da caffé. Anche a me piace quello del bar o della macchinetta.
    Ho una Gaggia da 4 anni. Ultimamente i filtri sono otturati e le ho provate tutte: farli bollire nell’aceto di vino bianco oppure di mele, utilizzare prodotti specifici per la pulizia del serbatoio e dei filtri, etc. ma fa comunque fatica a ripulirsi per bene.
    Ci tengo a quella macchinetta perché è davvero carina…avresti qualche metodo?
    Grazie e buone feste!!!!
    Matteo!

  2. bellissima questa idea della pulizia delle caffettiere, visto che ……… anch’io sono la pigra di turno per lo svuotamento filtro. Anche a me piace il caffe della macchinetta come quella del bar, ma l’ho abbandonata per lo stesso motivo che ci ha comunicato matteo.
    Se avete qualche suggerimento in merito, sarà gradito anche da me. Come sempre preziosissimi! Vi auguro una buona serata e faccio tanti auguri per le prossime festività.
    Emanuela

  3. In ufficio ne abbiamo una che può usare polvere o cialde…noi ovviamente sempre cialde perchè già c’è il fuggi fuggi per lavare le tazzine..figuriamoci anche la macchinetta!
    Comunque da qualche mese appena la accendiamo goccila acqua tantissimo..siamo sempre a riepire il serbatoio e a svuotare la base…..qualcuno sa perchè e che si deve fare? Il giro con l’aceto loho già fatto….
    grazie e tutti
    Mz

  4. Per Matteo:

    per pulire efficacemente il filtro della macchinetta, lo devi mettere… sul fornello! Lo lasci al fuoco fino a quando diventa incandescente e poi con molta cautela lo prendi e lo metti sotto l’acqua fredda corrente. I fori del filtro si liberano TUTTI. E’ un trucco che mi ha suggerito un tecnico delle macchinette ed è l’unico che funziona veramente.
    Ricorda di farlo con molta CAUTELA: no bambini o animali in giro, mi raccomando!

    Buon caffè a tutti =D!

    Silvia

  5. @Silvia: sono d’accordissimo, è praticamente lì’unico modo però aggiungo di fare attenzione a chi ha i filtri che non sono metallici, ad esempio la mia macchina per le chialde ce l’ha in materiale plastico! Con questo tipo di filtri questo rimedio non va bene.

  6. @Silvia: grazie 1000, non vedo l’ora di provarlo!!! Appena riesco a tornare a casa ed usarla faccio subito la prova!!! Super!!!

    Ciao a tutti e….buon espresso!!!

    Matteo

  7. ti ringrazio per il consiglio dell’aceto, ho una lavazza a modo mio che non erogava bene il caffè, ho fatto il lavaggio con acqua e aceto e adesso è tornata come nuova
    Grazie grazie ^___^

  8. A causa della mia innata dote (combinare guai), ho dimenticato di mettere l’acqua dopo aver fatto il caffè per ripulirla. Dopo 2 secondi mi sono accorto dell’errore e ho riempito il serbatoio, ma quando l’ho riaccesa non usciva più l’acqua. Utilizzo una macchina da caffè lavazza a modo mio (piccina), ora imploro un vostro aiuto, per favore consigliatemi qualcosa perché la macchina l’avevo regalata a mio padre ed ora gliel’ho anche rotta o.o

  9. @Combina Guai: tranquilla sei in buona compagnia, a me cade di tutto!!! 🙂 Non so come funziona per A MODO MIO ma per Lavazza Blue (macchinetta piccola) si fa così la prima volta che si inserisce l’acqua /ogni volta che l’acqua non esce:

    – mettere l’acqua nel serbatoio
    – accendere la macchinetta
    – azionare il tasto/la manovella del vapore
    – la macchina sbuffa un po’ e poi dovrebbe iniziare ad uscire l’acqua
    – a quel punto se provi a fare un caffé dovrebbe ri-uscire l’acqua

    *** questo l’ho letto sul libretto perché era successa la stessa cosa anche a me! controlla bene il libretto ma non hai combinato nulla, tranquilla 🙂

    Saluti, Matteo

  10. anche a me piace il caffè preparato con la macchinetta a cialde; attualmente sto utilizzando una macchinetta della ariete a cialde la quale però, pur essendo relativamente nuova comincia a darmi dei problemi, perché il più delle volte al caffè(che esce regolarmente dal beccuccio del portacialde) si mischia acqua( che fuoriesce lateralmente al portacialde, con il risultato di ottenere un caffè alquanto scialacquato.
    Qualcuno mi saprebbe dire perché questo accade e cosa devo fare per prevenirlo? graAZIE

  11. Francesco, anche a me succede con la mia vecchia ma ancora buona Gaggia… non ho mai capito il perché, credo non ci sia sufficiente pressione…ma non sono mai riuscito a risolverlo…a volte veniva buono,altre no…! Ci ho rinunciato e sono tornato al caffé normale in polvere, con quello non da problemi! Saluti!

Rispondi