Ricette Veloci: Cupcake nudi alla nocciola a basso IG

Ti piace quello che scrivo? Condividilo...

Avevo detto che ti avrei stupito con la prima ricetta modificata per l’Indice Glicemico, ed ecco qui i miei dolcetti preferiti.

Questa è la riedizione della ricetta originale (ad alto IG) che trovi in Ricette veloci: cupcakes nudi alla nocciola.

Basta sostituire alcuni ingredienti per vedere completamente modificato l’impatto glicemico di questo dolcino, si prepara in mezz’ora scarsa (compresa la cottura) e si conserva anche per alcuni giorni fuori dal frigo, è l’ideale per colazioni, merende, spuntini e come dolcetto dopo il pasto.

Fatti in questo modo sono ancora più veloci di quelli classici perché mancano gli ingredienti che richiedono procedimenti particolari, più di così non si può pretendere da una ricetta a basso IG :mrgreen:

I miei figli li adorano, ne vogliono sempre uno per la colazione a scuola!

In genere non aggiungo glasse e creme, come si fa di solito sui cupcake (perché sono già buonissimi così e te lo dico da “drogata” di dolci) ma magari prossimamente preparerò anche la ricetta a basso IG per una decorazione ulteriore, vedremo…

Dosi per 6 cupcakes (che possono essere aumentate in proporzione)

Seguimi anche su Facebook:

– 50 gr. di farina di kamut integrale (IG 45) oppure di quinoa (IG 40)

– 50 gr. di olio di riso (IG 0) o 60 gr. di burro (IG 0)

– 60 gr. di fruttosio (IG 20) o di sciroppo di agave (IG 15)

– 1 uovo freschissimo (IG 0)

– 1/2 cucchiaino di lievito per dolci

– una punta di cucchiaino di bicarbonato

– 1 pizzichino minimo di sale

– 1 cucchiaio di cacao in polvere (IG 20)

– 70 gr. di farina di nocciole (IG 15)

– 3 o 4 cucchiai di latte intero (facoltativo) (IG 30)

– pirottini di carta per cupcakes o muffin

In pratica ho sostituito gli ingredienti ad alto indice glicemico [farina bianca IG 85, zucchero IG 100] con altri ingredienti equivalenti a basso indice glicemico, e infine ho proposto la sostituzione facoltativa del burro con l’olio di riso, in questo caso l’IG è sempre zero ma l’olio di buona qualità (l’olio di riso è fantastico da questo punto di vista) è decisamente più sano per il nostro organismo.

Tira fuori dal frigo l’uovo e il burro (se hai deciso di usare quello) almeno un’oretta prima di cominciare, metti il burro in una terrina e scioglilo velocissimamente con il microonde al minimo o a bagnomaria oppure metti l’olio di riso nella terrina e aggiungi poco per volta lo zucchero, gira molto bene con la frusta a mano, fino ad ottenere una crema liscia e morbida.

Aggiungi l’uovo e continua a lavorare finché non si è completamente amalgamato nella crema.

In un recipiente separato mescola bene la farina, il lievito, il bicarbonato, il sale e il cacao poi aggiungi questa miscela alla crema di olio e zucchero, poco per volta e setacciandola, e continua a mescolare bene bene con la frusta a mano.

Aggiungi la farina di nocciole continuando ad amalgamare il tutto con la frusta a mano e se il composto ti sembra troppo sodo aggiungi qualche cucchiaio di latte.

Riempi ogni pirottino per 3/4 con la crema e inforna (in forno caldo a 175°) per circa 15 minuti, facendo la prova stecchino per controllare la cottura..

Prima di mangiare o di decorare i cupcakes lasciali raffreddare completamente fuori dal forno. Se vuoi conservarli nudi prima di decorali fasciali singolarmente nella stagnola o con un sacchetto da freezer ben chiuso, in questo modo resistono per 4-5 giorni senza problemi.

Dopo la decorazione le modalità di conservazione dipendono dalle creme o glasse usate.

5 pensieri su “Ricette Veloci: Cupcake nudi alla nocciola a basso IG”

  1. Grazie per la splendida ricetta!!!!!!!!Sono meravigliosi,buonissimi,ma soprattutto adatti a me che sto seguendo la dieta a basso ig.Mi son piaciuti e rifarò la ricetta quanto prima!!Grazie ancora,un saluto 😉

Rispondi