Pare proprio che stendere in casa sia una di quelle pratiche diffusissime ma altrettanto dannose per la nostra casa.

Uno studio della Mackintosh Enviromental Architecture Research Unit di Glasgow, in Scozia, si è concentrato proprio su questa pratica comune e i risultati non sono per niente incoraggianti.

Sono state analizzate 100 abitazioni in cui non era presente un o spazio esterno dove poter stendere il bucato o una lavanderia separata dal resto della casa e così molti panni restavano stesi nelle stanze in attesa dell’asciugatura.

Nel 75% di queste abitazioni è stata trovata un’umidità tale da favorire la crescita di inquinanti biologici come muffe (pericolosissime per chi ha allergie e non solo) e acari e in una casa su 4 sono state rinvenute le spore di una particolare muffa che causa gravi infezioni ai polmoni in persone sensibili come immunodepressi, bambini ed anziani.

Io non amo mettere la roba stesa in casa ma dopo aver letto questo studio eviterò di farlo anche le poche volte in cui sono disperata e fuori piove a dirotto: per il bucato ci vuole l’aria esterna e il sole, alla peggio l’asciugatrice è ancora il male minore…

Tu stendi in casa ogni tanto?

Seguimi anche su Facebook: