Come pulire le macchie di urina dai tessuti

Ti piace quello che scrivo? Condividilo...

Questa mattina voglio raccontarvi qual è il metodo migliore per togliere le macchie di urina dai tessuti, compresi tappeti e materassi.

Ancora una volta la soluzione magica si fa con pochi ingredienti casalinghi, in questo caso: acqua ossigenata a 12 volumi, bicarbonato di sodio, aceto bianco e degli stracci di cotone bianco.

Che sia urina umana o animale ha poca importanza, l’importante è riuscire a degradare il liquido biologico e disinfettare, togliere gli aloni gialli e togliere l’odore.

Per fare tutto questo ci vogliono alcuni accorgimenti importanti ma facili da mettere in pratica ed è un metodo che va bene su tutti i tipi di tessuto, anche quelli più delicati, se proprio hai paura di soprese prova il procedimento su un angolo nascosto.

Se la macchia è fresca su un tessuto che non può essere immerso in acqua, la primissima cosa da fare è tamponare con stracci di cotone asciutti premendo per eliminare il più possibile il liquido.

Quando gli stracci non si bagnano più al contatto con la macchia possiamo cominciare a disinfettare con una soluzione composta a metà da acqua ossigenata e metà di aceto bianco.

In questo modo otteniamo un disinfettante molto potente che che anche il pregio di deodorare, la soluzione va tamponata sulla macchia con altri stracci di cotone puliti finché non si sente più l’odore.

Se è presente la macchia gialla, quando abbiamo finito la disinfezione, bisogna mettersi a smacchiare con sola acqua ossigenata che si sfrega con la solita pezza bianca  e poi si può lasciare asciugare direttamente sul tessuto, magari aiutandosi con un phon a bassa temperatura per accelerare l’operazione e aumentare l’effetto sbiancante del perossido di idrogeno.

Seguimi anche su Facebook:

Se il tessuto può essere immerso in acqua prima si toglie tutto l’eccesso di urina tamponando con gli stracci di cotone, poi si fa solo la prima parte del procedimento, quella per disinfettare, e poi si lava come al solito.

Come pulire le macchie di urina dai tessuti

Se la macchia è secca, e magari è già stata lavata e asciugata, si può saltare la prima fase e passare direttamente a smacchiare con sola acqua ossigenata fino a che la macchia non è scomparsa e poi lavare come di consueto.

Tu hai qualche trucco segreto per togliere le macchie di pipì?

2 pensieri su “Come pulire le macchie di urina dai tessuti”

  1. purtroppo il mio divano è in tessuto e la pipi del mio cane è stata notata tardi … in quanto quando ho sentito il classico cattivo odore di urina sono andato alla ricerca nel punto esatto dove l’aveva mollata…e aime proprio sul bracciolo l’unica parte non sfoderabile. Ho provato con acqua e aceto, con detersivo Omino Bianco , sgrassatore, profumatore spray …. ma niente l’odore rimane.. non so più come fare.

    1. Ciao Alex, ti premetto che non sarà facile e mi sa che te ne sei già accorto.
      Prova a fare una miscela con aceto e alcool al 50% più qualche goccia di olio essenziale (io ti consiglio la verbena), mescola bene e spruzza sul bracciolo impregnandolo il più possibile, poi asciugalo meglio che puoi tamponando con un asciugamano di spugna. Lascia asciugare bene bene e ripeti finché la puzza non va via.
      Poi vieni a raccontarmi se ci sei riuscito…

Rispondi