Come pulire le scarpe da ginnastica di tutti i tipi ed averle di nuovo perfette

Ti piace quello che scrivo? Condividilo...

Come pulire le scarpe da ginnastica di tutti i tipi ed averle di nuovo perfetteApriamo la parentesi “scarpe da ginnastica”?

Se hai dei figli maschi come me, ma anche se hai delle bambine che vogliono le sneaker di un particolarissimo punto di rosa o di lilla, non puoi sottrarti al rito dell’acquisto del parco scarpe (da ginnastica e non) per il nuovo anno scolastico.

Il secondo punto di questa equazione è il lavaggio delle scarpe da ginnastica, che sembra difficilissimo dopo che hanno assunto un omogeneo tono di grigio e un sentore strano!

Se sono rosa o lilla sarà più il tono di grigio ad inquietarti, se è il sentore di puzza a prevalere vuol dire che hai dei figli maschi e ci siamo già capite…

Il momento dell’acquisto l’ho risolto con gli e-shop, comprare scarpe online per bimbi e anche per noi mamma e papà mi risolve un bel po’ di problemi e di spreco di benzina.

Ci sediamo tutti intorno al pc, controlliamo se ci sono sconti e coupon, guardiamo, soppesiamo, leggiamo BENE tutte le descrizioni e le misure in centimetri, misuriamo piedini e piedoni e magicamente esce fuori una spesa perfetta che mi arriva a casa senza fatica e con ottimi prezzi rispetto ai negozi della mia piccola città.

Il momento del lavaggio è un po’ più macchinoso, ma si può superare con i trucchi giusti, ecco quelli che uso io per avere le scarpe da ginnastica, sia di pelle che di stoffa, sempre perfettamente pulite:

1. Se hai poche ore di tempo

Seguimi anche su Facebook:

Se hai poco tempo devi per forza tamponare i guai invece di risolverli definitivamente: prendi l’abitudine di stendere un velo di bicarbonato+borotalco nelle scarpe alla sera, questa miscela [che puoi fare con un 50% di talco e un 50% di bicarbonato] asciuga il sudore, deodora e aggiunge il leggero profumo del bicarbonato.

Per le parti esterne:

se sono di gomma: usa la gomma da cancellare dove ci sono strisciate e rigacce, dove ci sono macchie diverse intervieni con acqua ossigenata per schiarire, oppure con alcool denaturato se sono macchie di biro o di pennarello.

se sono di stoffa: usa gli stessi accorgimenti della gomma: acqua ossigenata per schiarire, oppure con alcool denaturato se sono macchie di biro o di pennarello.

se sono di pelle: usa il panno di microfibra bagnato di latte intero e continua a ripassare finchè non sono pulite.

2. se hai almeno 2-3 giorni di tempo

Se hai tempo di lavare e lasciar asciugare all’aria (o nell’asciugatrice) il modo migliore per lavare le sneaker sia di pelle che di stoffa tipo tennis e anche di materiale sintetico è la lavatrice.

In genere c’è un programma apposito per le scarpe da ginnastica, se non ce l’hai o se vuoi regolare tutto da sola ti basta fare un lavaggio medio con temperatura a 40° e centrifuga non oltre i 700 giri.

Metti all’interno della calzata uno straccio ben stretto in modo da mantenere perfettamente la forma della scarpa e metti ogni paio dentro un sacchetto di tela per la biancheria delicata.

Da me che siamo in tre, due bambini e un adulto con un lavaggio faccio tre paia di scarpe, uno per ognuno.

Il detersivo liquido per il bucato normale è perfetto, anche se è quello autoprodotto con questa ricetta qui, e dopo il lavaggio le scarpe usciranno fuori pulite e deodorate come appena acquistate.

Ovviamente se ci sono macchie particolari sulla scarpa (ad esempio di biro o pennarello) quelle andranno smacchiate prima del lavaggio.

Adesso che ti ho svelato i miei trucchi per acquisto e lavaggi successivi ti aspetto nei commenti per scoprire anche i tuoi…

Rispondi