come decolorare l'alcool denaturato rosa

Avevo già parlato di questo trucchetto, per rendere completamente trasparente e incolore l’alcool rosa denaturato.

Avevo citato la cosa nel post su come eliminare la puzza delle cimici, ma ho pensato di farlo diventare un articolo a parte per renderlo più fruibile e trovabile e così, eccoci qui.

L’alcool denaturato, quello rosa per capirci, che non si può impiegare per uso alimentare ma che serve per pulizie e affini, è un prodotto economico ed ecologico molto utile in casa, io ne tengo sempre qualche bottiglia di scorta.

Serve molto bene per pulire, sgrassare, deodorare e ridurre (ma non eliminare) la carica batterica in casa, anche in abbinamento con prodotti naturali, infatti se mi segui sai che lo uso in piccola percentuale in molte preparazioni di detersivi e deodoranti (per l’ambiente) fai da te.

Come dicevo sopra NON SI USA PER ALIMENTI E BEVANDE e infatti si chiama proprio “denaturato” perchè all’alcool etilico commestibile vengono aggiunti alcuni additivi, in particolare una sostanza colorante, che da il caratteristico colore rosa, e delle sostanze chimiche che danno odore e sapore pungente e amaro rendendolo imbevibile.

Questo succede perchè l’alcool ad uso alimentare (buongusto) viene tassato per limitarne l’uso, infatti ha un costo al litro molto molto più elevato, mentre quello per pulire non viene tassato ma viene reso imbevibile in questo modo.

Seguimi anche su Facebook:

Il colore rosa in genere non infastidisce più di tanto ma se ti dovesse servire un alcool denaturato completamente trasparente c’è un sistema molto semplice per decolorarlo completamente, senza aggiungere nessun additivo.

LEGGI ANCHE  Detersivi fai da te: sgrassatutto al profumo d’arancio

Il trucco è usare i raggi UV del sole, quando compro le bottiglie al supermercato, invece di riporle subito in dispensa le metto in terrazzo in modo che prendano il sole direttamente nel loro contenitore, che in genere è traslucido.

Bastano pochi giorni di esposizione, soprattutto in primavera o estate, per ottenere l’alcool perfettamente trasparente.

Per velocizzare lo scolorimento puoi travasare l’alcool in bottiglie di vetro completamente trasparenti, ma io non lo faccio mai.

Tengo sempre qualche bottiglia rosa e qualche bottiglia già scolorita di scorta, approfitto delle stagioni calde per fare l’operazione senza fretta, così se ho bisogno di alcool bianco ce l’ho poi sempre disponibile.

In alternativa è possibile aggiungere qualche goccia di candeggina all’alcool per scolorirlo, ma è un procedimento che non mi piace, mescolare sostanze chimiche è sempre un rischio e con la candeggina, anche se poca, l’alcool non è più tanto ecologico…

In ogni caso ricorda che questi trattamenti scoloriscono solo il pigmento, qualche volta ne diminuiscono un po’ l’odore pungente, ma l’alcool resta denaturato e NON DIVENTA COMMESTIBILE.

Aggiungo un’ultima NOTA BENE a questo articolo: l’alcool denaturato non da problemi particolari se diluito con acqua o con altre sostanze naturali, ma se usato puro o frequentemente non è scevro da rischi e l’evaporazione non è mai completa, online ho letto un sacco di castronerie e volevo puntualizzare alcune cose:

LEGGI ANCHE  Decalogo del disordinato: come uscire dal caos

1. non va usato per le ferite

2. meglio usarlo meno possibile a contatto con la pelle

3. mai a contatto con gli occhi e le mucose

4. se lo usi puro o se lo usi tanto devi areare bene i locali

5. se ingerito è tossico anche per gli animali, quindi attenzione!

come far diventare bianco l'alcool rosa denaturato