Biscotti facili e veloci con farina di mandorle e nocciole

Per merenda e colazione ci vogliono dei biscotti facili da fare, e da poter conservare, che siano anche sani e nutrienti.

Biscotti fatti in casa anche se hai poco tempo

Se pensi che ci vuole troppo tempo per farli in casa ti sbagli, con questa ricetta facilissima e veloce puoi farli nel weekend per tutta la settimana.

Come dico sempre l’autoproduzione non è appannaggio solo di chi ha tanto tempo libero, anzi semmai è ottima per semplificarci la vita anche se il nostro tempo è ridotto al lumicino.

Pochi ingredienti semplici e genuini e una cottura lampo ti lasceranno a bocca aperta per il risultato e per il profumo che invaderà la cucina.

Questi biscotti vanno bene mangiati da soli per uno spuntino, ma anche con il latte o il thè o come dolcino a fine pasto, sono sempre buonissimi e per confezionarli in modo che si conservino perfetti per almeno 7 giorni usa una scatola di latta e carta oleata.

Ingredienti

  • 100 grammi di farina di tipo 1
  • 100 grammi di farina di mandorle
  • 100 grammi di farina di nocciole
  • 100 grammi di burro ammorbidito (o burro di cocco)
  • 90 grammi di zucchero semolato
  • 1 pizzico sale
  • 1 baccello di vaniglia o di buccia di limone bio grattugiata (facoltativo)
  • zucchero a velo per spolverare (facoltativo)
  • un po’ di latte vaccino o vegetale se l’impasto risulta troppo asciutto
LEGGI ANCHE  FoodBlogger del Sabato: EasyKitchen, sciroppo di more e limone

Preparazione

  1. Metti le farine e lo zucchero in una ciotola capiente.
  2. Aggiungi il burro ammorbidito, i semini di vaniglia (o la buccia di limone grattugiata) e il pizzico di sale e impasta con la spatola finché il burro e le farine non si sono amalgamate perfettamente.
  3. Se l’impasto è troppo asciutto aggiungi poco latte e impasta ancora, finché non hai un bell’impasto morbido e leggermente umido.
  4. Se l’impasto tende a sfarinare tiralo fuori dalla ciotola e lavoralo a mano per qualche minuto.
  5. Avvolgi in pellicola trasparente e metti in frigo a riposare almeno per un’oretta.
  6. Quando l’impasto è freddo puoi preparare i biscotti, dividi l’impasto in piccole palline e poggiale sulla leccarda del forno rivestita con carta da forno.
  7. Schiaccia un po’ al centro ogni pallina e inforna in forno statico già caldo, a 180° per circa 15 minuti.
  8. Quando sono pronti lasciali raffreddare fuori dal forno.
  9. Se ti piace puoi spolverarli di zucchero a veno, oppure lasciarli al naturale.
  10. Se vuoi conservarli usa una scatola di latta da biscotti, metti un foglio di carta oleata (o carta da forno) uno strato di biscotti, copri con un altro foglio di carta oleata e fai altri strati allo stesso modo. Si conservano senza problemi per una settimana e più.
Seguimi anche su Facebook: