[autoproduzione] Fare la margarina con l’olio extravergine d’oliva

Ti piace quello che scrivo? Condividilo...

Fare la margarina con l'olio extravergine d'oliva

La margarina è un grasso alimentare che è stato demonizzato in tutti i modi, in realtà non è peggio di altri tipi di condimento, però contiene comunque degli additivi che possono essere dannosi per il nostro organismo, primo fra tutti il sale aggiunto.

 

Per chi non mangia grassi animali è molto utile e anche per chi non è vegetariano farsela da sé vuol dire conoscerne esattamente la composizione e la qualità degli ingredienti, con la sicurezza che non contenga grassi animali (che possono essere presenti nelle margarine per uso industriale, anche se in minime quantità) o grassi idrogenati, quindi ti propongo la ricetta per una margarina semplice e casalinga, ovviamente un po’ diversa da quella “industriale” che si compra al supermercato, ma altrettanto buona dal punto di vista organolettico.

 

Si può usare qualsiasi tipo di olio vegetale ma io prediligo sempre l’olio extravergine d’oliva 😉

 

Seguimi anche su Facebook:

– 8 parti di olio vegetale

– 2-3 parti di acqua oligominerale naturale

– 2 parti di lecitina di soia

 

Metti la lecitina di soia e un po’ di acqua oligominerale in una tazza (copri la lecitina con l’acqua) e lascia riposare per qualche ora, a questo punto la lecitina sarà morbida morbida e ti basterà mescolare accuratamente con un cucchiaino finché non sarà tutta sciolta, senza più granellini visibili.

 

A questo punto metti l’olio extravergine e la lecitina liquida in una ciotola capiente e monta con le fruste elettriche per alcuni minuti aggiungendo il resto dell’acqua a filo finché non raggiungi la consistenza che preferisci, considera che comunque rimane sempre abbastanza morbida, tipo maionese.

 

Si conserva in frigo, per 15-20 giorni, in un contenitore a chiusura ermetica.

3 pensieri su “[autoproduzione] Fare la margarina con l’olio extravergine d’oliva”

  1. ciao Ale, ho provato a fare la margarina ma è stato un disastro! penso di aver messo troppa acqua, allora ti chiedo, devo misurare le parti in peso o volume? Io ho usato una tazzina ma l’acqua era decisamente tanta.. ora ho provato ad aggiungere della lecitina e aspetto che si sciolga perchèè non si emulsiona…

  2. Eh Mara, questi sono esperimenti che hanno sempre bisogno di aggiustamenti, anche da una volta all’altra.

    Hai sciolto bene la lecitina? Se l’acqua è troppa (comunque strano che non ti si emulsioni!) riduci senza pietà e fammi sapere come va 😉

  3. ciao Ale, proprio non ce la faccio… ho trovato una ricetta con le dosi seguenti:
    70 g. di olio,
    20 g. di acqua
    10 g. di lecitina

    con queste dosi si è emulsionato ma rimaneva liquido. ho provato ad aggiungere “in progress” dell’olio, poi dell’acqua, altro olio e infine del latte (più ddi una volta h salvato la maionese che non si montava con un cucchiaio di latte) e con quest’ultimo un po’ di è indurita un po’ tipo yogurt… il giorno dopo però si è separata tutta… mi arrendo! 🙁

Rispondi